Napoli, Insigne è tornato: ora l'incontro con De Laurentiis per il rinnovo

Nel ritiro di Castel di Sangro incontrerà il presidente che può perderlo a parametro zero se non si dovesse trovare un accordo che soddisfi entrambe le parti
Napoli, Insigne è tornato: ora l'incontro con De Laurentiis per il rinnovo© Getty Images

Lorenzo Insigne torna a casa azzurri. Dalla Nazionale al Napoli (passando per Ibiza): e il tormentone estivo a distanza alimentato da un fiume di parole, mezze frasi sussurrate e messaggi più o meno subliminali potrà finalmente trasformarsi nella cosa più seria possibile: una trattativa vera. Quello che serve, quello che attendono Spalletti innanzitutto e poi la gente: il capitano non è un giocatore qualsiasi, questo è palese, e al di là dell'incidenza tecnica e del talento è anche l'unico napoletano della squadra. Un candidato-bandiera che vanta nove stagioni consecutive di militanza e che oggi comincerà ufficialmente la decima. Già, il numero 10: un vanto esibito in Nazionale nelle notti europee ma anche uno scettro che da queste parti apparterrà per sempre al re dei re. Un tabù, verrebbe da dire: da sfatare. Castel di Sangro, anzi la quiete dell'hotel di Rivisondoli che degli azzurri sarà il quartier generale in Abruzzo offrirà lo scenario adatto per incontrare De Laurentiis. Sì, i rispettivi telefoni finora sono rimasti muti e dunque ognuno dei due ha atteso l'occasione più comoda possibile per affrontare lo scomodissimo argomento: l'incrocio obbligato in ritiro. Facile, vero? Poche ore ancora, quarantotto per la precisione, e poi il capitano e il presidente risiederanno per dieci giorni nel medesimo albergo. Dieci, sempre lui: è il numero che ricorre, è il numero della verità.

Napoli, Osimhen show: super doppietta contro il Bayern
Guarda la gallery
Napoli, Osimhen show: super doppietta contro il Bayern

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti