Di Maria: "Ronaldo? Morirebbe dalla voglia di essere al Psg"

Così l'argentino: "La qualità e la quantità di giocatori in rosa è qualcosa di unico. Vorrebbe esserci, ma fortunatamente è arrivato Messi..."
Di Maria: "Ronaldo? Morirebbe dalla voglia di essere al Psg"
3 min
TagsCristiano RonaldoDi MariaCalciomercato

"Cristiano Ronaldo morirebbe dalla voglia di essere qui. La qualità e la quantità di giocatori che ha il Psg ora è qualcosa di unico. Non succede spesso nei club e i grandi vogliono sempre stare con i migliori. Cristiano sicuramente vorrebbe esserci, ma hanno preso Messi e fortunatamente è molto meglio così". Intervistato da Tyc Sports, l'esterno argentino del Psg Angel Di Maria commenta la faraonica campagna acquisti del club francese che, oltre alla Pulce, ha acquistato Donnarumma, Sergio Ramos, Hakimi e Wijnaldum, non risparmiando una battuta sul fuoriclasse portoghese della Juventus.

Di Maria: "Messi è di un'altra categoria"

"Messi è di un'altra categoria. Gli lanci un sasso e lui lo stoppa, lo fa come niente fosse, pensa prima degli altri. Non ho mai visto niente di simile. Ho giocato con Cristiano, Neymar, Mbappé, Rooney, Van Persie, Ibrahimovic, Benzema, Bale e sinceramente non ho mai visto niente di simile. È qualcosa di unico Leo. Per me è onestamente molto facile giocare con lui. Se corri, ti lancia la palla e questa ti cade sui piedi. Non ci sono scuse. Ho un ottimo rapporto con lui, anche fuori dal campo. Penso che Messi si sentirà meglio qui che in Catalogna. Con l'accoglienza che ha avuto a Parigi penso che abbia già capito cosa rappresenta. La gente qui glielo mostrerà in ogni allenamento e in ogni partita. Grazie a lui ora ci sono 200 persone fuori ogni volta che usciamo. Mi aveva detto a Ibiza che col Barcellona era tutto chiuso e che avrebbe fatto di tutto per venire qui. Avrà passato giorni brutti, ma ora siamo tutti felici".

Di Maria su Aguero e sulla Champions

"Anche Aguero vorrebbe uccidersi - afferma ridendo -. Ma a parte questo, la cosa peggiore è che si sia infortunato. Starà fuori diverse settimane, questo è molto triste. La Champions League? Con Messi abbiamo ancor più l'obbligo di vincerla. Non è facile, ma abbiamo uno staff tecnico che può mettere insieme una grande squadra e tutti sanno cosa fare".

Di Maria: "Al Real Madrid e al Manchester United percepivo che non mi volevano"

"Al Real Madrid e al Manchester United percepivo che non mi volevano. Sono state le uniche due volte in cui l'ho sentito. Volevo lasciare il Manchester, quindi è stato fantastico venire qui".

Dalla Spagna: "CR7 vuole lasciare la Juve"
Guarda il video
Dalla Spagna: "CR7 vuole lasciare la Juve"

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti