Il Psg fissa il prezzo per Mbappé: chi lo vuole dovrà sborsare questa cifra

L'asso francese può lasciare Parigi già in questa sessione di mercato ma non mancano le alternative tra richieste shock e strategie in evoluzione: tutti i retroscena
Il Psg fissa il prezzo per Mbappé: chi lo vuole dovrà sborsare questa cifra© Getty Images
3 min

PARIGI (FRANCIA) - Kylian Mbappé continua a far parlare di sé. Dopo la pubblicazione della lettera in cui conferma di non voler rinnovare il proprio contratto con i campioni di Francia fino al 2025, l'asso transalpino tiene in scacco il suo attuale club e il Real Madrid, prima scelta del giocatore. Sarebbero infatti quattro le opzioni sul tavolo per Mbappé: ecco quali. 

Mbappé, nessun rinnovo col Psg e addio a zero

Il giocatore ha chiarito che intende rispettare l'anno di contratto col Psg (scade il 30 giugno 2024) per poi liberarsi tra 12 mesi. Una strategia che lascerebbe il Psg con il cerino in mano e aprirebbe al giocatore le porte del Real Madrid, con il quale lo stesso Mbappé potrebbe accordarsi a partire dal 1° gennaio 2024. Secondo il quotidiano francese 'Le Parisien', i vertici qatarioti del club parigino sarebbero disposti ad accettare un'offerta monstre: 200 milioni di euro per l'addio del classe 1998 a titolo definitivo.

Mbappé al Real Madrid già quest'estate?

Il secondo scenario che potrebbe configurarsi coinciderebbe con l'addio di Mbappé al Psg già quest'estate. A complicare però questa ipotesi ci sono i pessimi rapporti tra i parigini e il Real Madrid con Ancelotti alla ricerca della nuova stella offensiva dei blancos dopo l'addio di Benzema.

Mbappé, rinnovo annuale col Psg e addio

Il club campione di Francia non vuole perdere a parametro zero l'asso classe 1998 e potrebbe proporgli il rinnovo di contratto fino al 2025 per poi liberarlo all'offerta, ritenuta congrua, da parte del Real Madrid. Quest'ultima strategia ha però una data di scadenza: il nuovo contratto del giocatore deve essere firmato entro il 31 luglio come stabilito dagli accordi con il Psg.

Mbappé, nuovo accordo col Psg: scacco matto al Real

Fino al 1° gennaio 2024 Mbappé non può firmare con il Real Madrid, nel caso in cui ovviamente non firmasse il rinnovo col Psg ma lo stesso club capitolino potrebbe avanzare una nuova proposta contrattuale, con nuovi cifre e anni di durata. Uno scenario simile potrebbe convincere Mbappé che, in caso di offerta congrua, potrebbe dire no alle avances del Real Madrid.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti