Marotta: “Io l’amico cercato da Dybala? No, ero a casa…”

Il dirigente dell’Inter sullo sguardo polemico della Joya verso la tribuna: “Quando si è vicini allo svincolo, è normale essere accostati a tanti club. Ma noi siamo a posto”
Marotta: “Io l’amico cercato da Dybala? No, ero a casa…”© LAPRESSE
2 min
TagsMarottaInterDybala

Dybala ha cercato me dopo il gol? No, di sicuro. Io ero a casa”. Sorride e risponde così Beppe Marotta alla domanda sulla Joya e sull’esultanza polemica di Juve-Udinese. “Quando un giocatore di valore come Dybala si avvicina allo svincolo è normale che venga accostato ai vari club, ma il nostro reparto offensivo è completo e noi siamo a posto così - ha detto il dirigente dell’Inter a Dazn - Parametri zero? Noi monitoriamo tutto, la nostra asticella è molto alta, i tentativi vanno fatti con tutti. È giusto portare rispetto ai nostri attaccanti, che ci stanno dando tanta soddisfazione. Anche Inzaghi ne è contento”.

Tutto su Atalanta-Inter

La polemica di Dybala

Marotta: “C’è l’accordo per il mio rinnovo”

"Aver vinto un campionato e una Supercoppa fa sì che gli obiettivi vengano vissuti in modo più intenso e serve come biglietto da visita per i giocatori che vogliono venire qui. Il mio rinnovo? Abbiamo già raggiunto l’accordo, anche se l’annuncio arriverà al momento giusto. Sono felice di essere in uno dei migliori club al mondo”.

Juventus, Dybala segna e non esulta
Guarda il video
Juventus, Dybala segna e non esulta

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti