Con Lukaku e Dybala un attacco da Grande Inter

Giorno dopo giorno diventa sempre più concreta la possibilità di allestire un attacco super con il ritorno dal Chelsea di Big Rom e lo sbarco alla Pinetina del parametro zero argentino
Con Lukaku e Dybala un attacco da Grande Inter
2 min
Andrea Ramazzotti

MILANO - In attesa delle cessioni necessarie per tenere i conti in ordine e consentire di chiudere la sessione di mercato con un attivo tra i 60 e gli 80 milioni, i tifosi dell’Inter possono comunque sognare. Perché se all’orizzonte ci sono le partenze di Skriniar, sempre richiesto dal Psg e dalla grandi inglesi, e di uno tra De Vrij e Dumfries, diventa giorno dopo giorno sempre più concreta la possibilità di allestire un attacco super con il ritorno dal Chelsea di Lukaku e lo sbarco alla Pinetina del parametro zero Dybala. Per il belga la trattativa è ormai iniziata e in queste ore, o al massimo entro la fine della settimana, ci sarà un contatto con il club londinese nel quale Marotta si dirà disposto a pagare il prestito del numero 9. Quanto? L’idea iniziale era di mettere sul tavolo 5 milioni, con la prospettiva di arrivare al massimo a 10-12 pur di chiudere entro il 30 giugno e godere dei benefici fiscali del Decreto Crescita per il contratto di Big Rom. E Dybala? Qui manca l’intesa sull’ingaggio dell’argentino e, se Romelu è stato disposto a un sacrificio economico pur di tornare a Milano (al Chelsea guadagna 12 milioni più 3 di bonus; in nerazzurro scenderà a 7-7,5), Paulo vuole più del quadriennale da 5,5 milioni più bonus che gli è stato proposto. Lukaku e Dybala possono arrivare entrambi, senza che Martinez parta, ma perché ciò accada, servirà trovare una sistemazione a Dzeko o qualcuno che acquisti Correa. Non facile, ma neppure impossibile. L’attacco sarebbe da Grande Inter e sognare lo scudetto diventerebbe inevitabile.

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Commenti