Inter, serve un centrale: è corsa a tre con Acerbi in pole

Il club è ancora a caccia di un difensore per completare la rosa nerazzurra
Inter, serve un centrale: è corsa a tre con Acerbi in pole© Marco Rosi / Fotonotizia
2 min
Pietro Guadagno
TagsAcerbiInterLazio

Ultimo week-end per decidere il difensore che completerà la rosa di Inzaghi. Tra oggi e domani, infatti, l’Inter verificherà definitivamente l’esistenza di qualche spiraglio per Chalobah (su cui c’è stato il pesante inserimento del Milan e resta pure in corsa il Lipsia ma dipende sempre dall’arrivo di un nuovo difensore al Chelsea) o Akanji (in alternativa il club nerazzurro punterà ad ingaggiarlo tra un anno quando scadrà il suo contratto con il Borussia Dortmund), altrimenti via libera a Acerbi. Magari già da lunedì, visto che si tratta soltanto di perfezionare l’impianto dell’operazione (prestito pressoché gratuito) messo in piedi nei giorni scorsi. «Corsa a tre per la difesa? Sicuramente sì, per ora», non si è sbilanciato Marotta, che, a proposito, del laziale ha aggiunto: «Ci è stato proposto. Stiamo valutando tra di noi il giocatore che chiuderà la campagna acquisti».

Inter, Skriniar non pensa al mercato e suona la carica
Guarda la gallery
Inter, Skriniar non pensa al mercato e suona la carica

Marotta: “Skriniar è serio“

Più deciso e fermo l’ad nerazzurro sul conto di Skriniar. «Se il Psg può prenderlo tra un anno a zero? La proprietà, la scorsa settimana, ha esplicitato la volontà di non farsi lusingare dalle richieste del club francese. Skriniar è un elemento molto importante per noi e anche un ragazzo molto per bene. Rimarrà certamente. Avvieremo quanto prima un dialogo per vincolarlo all’Inter per tanti anni. Sono ottimista e ho fiducia nella sua serietà. Questa velata minaccia di prenderlo a zero non scardinerà i valori di questo giocatore».

Inzaghi: "Skriniar sta crescendo dopo l'infortunio"
Guarda il video
Inzaghi: "Skriniar sta crescendo dopo l'infortunio"


Commenti