Juve, McKennie rifiuta la cessione e blocca gli affari

La partenza dello statunitense potrebbe portare 30 milioni, ma il mediano rifiuta Bournemouth e Aston Villa
Juve, McKennie rifiuta la cessione e blocca gli affari© Juventus FC via Getty Images
2 min
Filippo Bonsignore
TagscalcioJuventusmckennie

TORINO - No al Bournemouth, no all’Aston Villa: McKennie blocca il mercato della Juve. Non che la sessione invernale promettesse chissà quali fuochi d’artificio ma la linea della Continassa è sempre stata chiara: si faranno degli aggiustamenti ritenuti necessari soltanto se si concretizzerà qualche cessione. E visto che Rabiot non si tocca - anzi, si proverà a rinnovargli il contratto in scadenza a fine stagione per volere di Allegri - l’identikit del sacrificabile risponde al nome del centrocampista statunitense, che piace sì al tecnico per le sue capacità di inserimento offensivo e di incidere sotto porta ma che ha avuto un rendimento troppo altalenante in questa prima metà di stagione. Continuità questa sconosciuta, insomma. Così il club bianconero si è detto disposto ad ascoltare eventuali proposte per il texano, proposte che sono arrivate dalla ricca Premier League ma che non hanno soddisfatto il giocatore. McKennie non ritiene di caratura adeguata Bournemouth e Aston Villa e attende che si riaffaccino all’orizzonte squadre più blasonate. Sulle sue tracce, nel recente passato, ci sono stati Tottenham, Chelsea e Borussia Dortmund e Weston sembra proprio attendere loro. Non certo una buona notizia per la Juve che ha, almeno per il momento, visto sfumare 30 milioni. E’ questo, infatti, l’obiettivo di incasso della Continassa, in investimento che le due società inglesi sembravano disposte a garantire.

Juve, in attesa di Kostic Allegri ritrova Cuadrado e McKennie
Guarda la gallery
Juve, in attesa di Kostic Allegri ritrova Cuadrado e McKennie

Un terzino di fascia destra

Risorse che la società bianconera utilizzerebbe per arrivare ad un esterno di fascia destra che possa agire da vice Cuadrado. Sempre che il colombiano non decida di guardare subito al mercato e non per la prossima stagione, quando il contratto scadrà e non verrà rinnovato. Le sirene dei sauditi dell’Al-Nassr si sono fatte sentire... 

Juve, riecco Vlahovic e Pogba
Guarda il video
Juve, riecco Vlahovic e Pogba


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti