Calciomercato Lazio, rebus Luis Alberto. Strakosha saluta

Lo spagnolo ieri non si è allenato: con Sarri troppi alti e bassi, il club biancoceleste potrebbe valutare eventuali offerte
Calciomercato Lazio, rebus Luis Alberto. Strakosha saluta
4 min
Daniele Rindone
TagsLuis AlbertoStrakosha

ROMA - E’ in arrivo il nuovo regista, Marcos Antonio dallo Shakhtar. Sostituirà Leiva. Sarri rischia di perdere Milinkovic e deve decidere se dare nuova fiducia a Luis Alberto. Il Mago ieri non si è allenato, non si è visto. Martedì, dopo Juve-Lazio, la squadra aveva svolto un allenamento defaticante e non c’era. Mercoledì i biancocelesti erano liberi e lo spagnolo è stato inquadrato in una delle foto scattate all’Olimpico durante l’evento organizzato dalla fidanzata di Zaccagni per svelare il sesso del bimbo che attendono. Oggi si capirà se l’assenza di ieri di Luis è stata temporanea e giustificata da qualche problema fisico o meno. E’ immaginabile che domani non giochi. Il Mago aveva saltato anche l’ultima dell’anno scorso (Sassuolo-Lazio) per squalifica (giallo nel turno precedente). Sarri, già alle prese con le assenze di Patric e Ciro, tiene pronto Basic per il Verona. La conferma del Mago per il prossimo anno non è così certa. Sarri ha imparato a gestirlo, ma si è scontrato più volte e vorrebbe evitare altri contrasti. Va detto che perdere Milinkovic, Leiva e Luis Alberto in un colpo sarebbe un azzardo. Sono stati tre colonne per anni, andrebbe ricostruito tutto il centrocampo. Milinkovic e Luis Alberto sono i maggiori fornitori di assist da anni, anche il contributo di gol è preziosissimo. Sergej non è più trattenibile, ha voglia di provare una nuova avventura. E se arriveranno offerte per Luis Alberto saranno valutate, del resto è sempre stato così, ma di proposte non se ne sono viste: «Io ho ancora tre anni di contratto, ma non so se quest’anno mi danno un calcio e mi dicono “vattene lì a Siviglia”», disse pochi mesi fa ridendo. Poi tornò serio: «E’ vero che lo sto dicendo già da diverso tempo, voglio tornare a vivere in Spagna. Ho tanta voglia di tornare e vediamo se può succedere in tempi brevi». Poco tempo dopo chiarì di trovarsi bene a Roma e di non pensare al futuro. Sui papabili sostituti di Milinkovic e del Mago non ci sono ancora certezze, i piani sono top secret.  

Lazio, sarà rivoluzione: tutti i giocatori in uscita
Guarda la gallery
Lazio, sarà rivoluzione: tutti i giocatori in uscita

Lazio, gli altri colpi

La Lazio, dopo Marcos Antonio, prepara il terreno per altri colpi. Domani sarà salutato Strakosha, pronto per il Newcastle. Il prescelto per la porta ormai è Carnesecchi dell’Atalanta, rientra dal prestito alla Cremonese, ma servono 15 milioni. Lotito e Tare lavorano su Romagnoli e Casale per la difesa, in corsa c’è anche Ferrari del Sassuolo. Occhio a Victor Chust, difensore di proprietà del Real Madrid, classe 2000, rientra dal prestito al Cadice, è in scadenza nel 2023. E’ previsto un investimento per il futuro. Per l’attacco il prescelto di Sarri è Caputo della Samp, considerato ideale da vice Immobile. Il diesse Tare segue Bourigeaud, ala del Rennes, nasce mezzala, per qualcuno potrebbe arrivare in caso di partenza di Luis Alberto. Mercoledì era spuntato il nome di Minamino del Liverpool, è in scadenza nel 2024, è chiuso.  

Lazio, da Fagioli a Nielsen: tutti i nomi per il nuovo centrocampo
Guarda la gallery
Lazio, da Fagioli a Nielsen: tutti i nomi per il nuovo centrocampo

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti