Lazio, alla scoperta di Marcos Antonio: il ‘Verratti’ brasiliano

Mezzala e regista, è stato scelto l’erede di Lucas Leiva. In pochi mesi dovrà conquistare tutti per prendere in mano le chiavi del gioco
Lazio, alla scoperta di Marcos Antonio: il ‘Verratti’ brasiliano
3 min

ROMA - Nella città che vanta il più grande patrimonio culturale della storia, Roma, portare sulle spalle un nome come Marco(s) Antonio non è cosa mica da poco. Aspettative già alte per quello che sarà il nuovo regista della Lazio. Dal Brasile con amore e voglia di giocare dopo il campionato interrotto con lo Shakhtar per via della guerra ucraina. Marcos Antonio è pronto allo sbarco nella Capitale, arriverà nei primi giorni della prossima settimana. Come il celebre e popolare politico e miliare romano Marco Antonio, poi amante di Cleopatra, cercherà di lasciare il segno a Roma. Con la palla tra i piedi, a 22 anni, cerca il vero grande salto di qualità. Sarri lo aspetta.

Il triumvirato biancoceleste

Marcos Antonio è arrivato in Ucraina era arrivato nel 2019 dall’Estoril Praia, società portoghese. Nato in Brasile, a Poçoes, comune dello Stato di Bahia, nel 2014 viene inserito nelle giovanili dell’Athletico Paranaense. Parliamo di un centrocampista molto tecnico, considerato offensivo, dinamico, bravo ad inserirsi da mezzala. Allo Shakhtar ha fatto il centrocampista centrale nel 4-2-3-1, alla Lazio dovrà fare il regista in un centrocampo a tre. Sarri sogna un bel triumvirato con Milinkovic e Luis Alberto: in tre al comando di una squadra improntata sulla qualità. Qualcuno ha paragonato Marcos Antonio a Ramires. Altri dicono somigli a Marco Verratti. Fisicamente ricorda molto il centrocampista del Paris Saint-Germain: è alto 1,66, peso 63 chilogrammi. Baricentro basso, corsa, velocità, tecnica e visione di gioco. I tifosi della Lazio non vedono l’ora di scoprirlo.

Nuova vita a Roma

Marcos Antonio compirà il prossimo 13 giugno 22 anni. É sposato con la sua Julia e hanno un bimbo che si chiama Brayan Phelippe. La vita prenderà una nuova direzione. Vivrà a Roma con tutta la sua famiglia, finalmente un po' di tranquillità dopo la fuga dall'Ucraina per via della guerra. In questi mesi si è allenato in solitaria in Brasile. Ora non vede l'ora di prendere l'aereo e sbarcare in Italia. La sua nuova avventura calcistica sta per avere inizio.

Calciomercato, gli obiettivi delle sette big di Serie A
Guarda la gallery
Calciomercato, gli obiettivi delle sette big di Serie A

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti