Lazio, per Carnesecchi altro stop. Sondaggio per Esposito

L’Atalanta non cede: chiede 18 milioni per vendere il portiere, l'alternativa resta Vicario dell’Empoli. I biancocelesti valutano il baby mediano della Spal
Lazio, per Carnesecchi altro stop. Sondaggio per Esposito
4 min
Daniele Rindone
TagsLazioCalciomercato

ROMA - Dopo l’arrivo di Marcos Antonio, solo sbarramenti. Romagnoli non è ancora chiuso ufficialmente. L’Atalanta fa muro per Carnesecchi. Non ci sono sbocchi per Milinkovic (Sarri e i tifosi sperano resti) e il corteggiamento del Siviglia per Luis Alberto è da certificare. Sarri, a poco più di una settimana dal raduno (3 luglio), inizia a ribollire. Aspetta un portiere, almeno un difensore (due se partirà Acerbi), chiede un terzino sinistro, un centrocampista e un vice Immobile. Sul groppone ci sono ancora Vavro (si spera di chiudere col Copenaghen entro il 30 giugno) e Muriqi (che rischia di partire per il ritiro). L’eventualità che il kosovaro si ripresenti al raduno tiene in allarme Mau.

Situazione Carnesecchi

Ripartiamo dal caso portiere. Lo slancio di ottimismo registrato dopo il rilancio di Lotito per Carnesecchi (12 milioni più 3 di bonus) è stato frenato bruscamente dall’Atalanta. Percassi non ha dato il via libera, chiede 18 milioni (15 più 3). La Dea, questo è un paradosso, considera l’azzurrino un potenziale fenomeno eppure continuerà con Musso, scelto un anno fa. E’ pur vero che l’Atalanta non ha mai concesso il via, non solo perché non ha accettato l’offerta economica, ma soprattutto perché è sempre stata intenzionata a condere solo un prestito. Lotito spinge per acquistare Carnesecchi a titolo defi nitivo. Sperava di fare centro offrendo 15 milioni con i premi, è rimasto spiazzato. Non rilancerà, salvo sorprese. L’offerta presentata per la Lazio è irrinunciabile. L’Atalanta non la pensa così. L’alternativa è sempre Guglielmo Vicario dell’Empoli, 21 anni. Corsi l’ha riscattato giorni fa dal Cagliari, operazione di 8 milioni (5 cash, altri 3 ad inizio 2023). Vicario è valutato almeno 12 milioni, i soldi chiesti da Percassi per Carnesecchi spingono i toscani a tenere alto il prezzo del loro portiere. Sarri ha chiesto anche un secondo, nel caso in cui arrivasse l’azzurrino, fermo ai box per 3-4 mesi. Reina non dà garanzie, secondo la Lazio sarà testato in ritiro. La società rintraccerebbe un secondo solo dopo aver rivalutato lo spagnolo, sotto contratto per un altro anno a 1,7 milioni di ingaggio. In lista restano Provedel dello Spezia, Maximiano del Granada, dal Liverpool si svincolano Adrian e Karius. Tra i difensori è spuntato il nome di un altro gioiello del Real: dopo Chust si seguirebbe Mario Gila, 21 anni.

L'indiscrezione legata a Esposito

Un’indiscrezione è legata a Salvatore Esposito, mediano della Spal. La Lazio ha già preso Marcos Antonio, scelto come regista, adattabile da mezzala. Nel ruolo c’è anche Cataldi. Esposito, 21 anni, è sotto contratto fi no al 2023, è in uscita, costa circa 3 milioni. Mancini lo ha fatto debuttare in Nations League, è un talento su cui puntare, sarebbe un investimento valido. La Lazio ci starebbe pensando. Su di lui ci sono anche Napoli e Sassuolo, avevano chiesto informazioni la Samp e la Salernitana.

Centrocampo e Luis Alberto

Per il centrocampo, in caso di partenza di Milinkovic, si segue Luka Sucic del Salisburgo, 19 anni. Se partirà Luis Alberto il sostituto potrebbe essere uno tra Ilic del Verona e Bourigeaud del Rennes. Il Mago è a Siviglia, ha postato una foto dalla sua villa spagnola. E il gossip di mercato ha subito legato la presenza all’interesse del Siviglia per lui. Gli spagnoli avrebbero off erto 16 milioni, Lotito ne chiede 30.

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Commenti