Lazio, Sarri spera ancora nel terzino. Acerbi-Inter, le cifre di Lotito

Negli ultimi giorni di mercato possono aprirsi scenari non pronosticabili
Lazio, Sarri spera ancora nel terzino. Acerbi-Inter, le cifre di Lotito© ANSA
3 min
Daniele Rindone
TagsSarriLazioCalciomercato

ROMA - Emerson ci ha sperato quanto Sarri. Non poteva aspettare all’infinito e ieri sera era dato di nuovo ad un passo dal West Ham, oggi si saprà se l’operazione è andata a buon fine nella notte. Gli Hammers hanno riallacciato i contatti con il Chelsea per chiudere l’acquisto a titolo definitivo. Sarri ha sempre sperato in Emerson per rinforzare la fascia sinistra, destinata a restare senza mancini naturali a meno di mutamenti di scenario. Su Hysaj non si registrano offerte, il Valencia non ha avuto la forza economica per affondare. Fares è reduce dall’infortunio di Torino, non è ancora pronto e nessuno vuole scommetterci. Lotito dopo la vittoria sul Bologna ha parlottato con Sarri, si sono scambiati battute calcistiche e di mercato. Il presidente si è detto disponibile ad intervenire, favorendo un ultimo regalo, ma solo in caso di cessione di uno dei terzini a libro paga. Resta un’ipotesi remota. A meno che il presidente non cambi idea e non decida di fare un altro sforzo per rintracciare comunque un terzino in più, finora ha sempre smentito questa possibilità.

Le opzioni

Negli ultimi giorni di mercato possono aprirsi scenari non pronosticabili. Possono muoversi giocatori in prestito, possono nascere idee di scambio. Lotito ieri è stato impegnato nella trattativa che può portare Acerbi all’Inter, ha parlato con il manager Pastorello, si cerca la soluzione per accontentare tutti. Il presidente ha aperto al prestito con diritto di riscatto. L’Inter offre 500 mila euro e 3,5 milioni, è il prezzo dell’eventuale opzione. Sia la Lazio che il difensore speravano di sottoscrivere un trasferimento con obbligo di riscatto, i nerazzurri non sono dello stesso avviso. La partenza di Acerbi non basta per acquistare un nuovo terzino, l’idea del club è liberare un posto nello stesso reparto.

Gli esuberi da piazzare

Il diesse Tare ieri è partito per Torino con la squadra, è impegnato nelle altre uscite. Da piazzare restano Akpa Akpro, che ha rifiutato il Lecce, Raul Moro, Kiyine e Durmisi su tutti. Akpa ha rifiutato anche Parma e Reggina come destinazioni, potrebbe restare ed essere reintegrato solo per il campionato e la Coppa Italia. Kiyine aveva ricevuto sondaggi dalla Turchia, non si sono concretizzati in offerte. Durmisi spinge da giugno, vorrebbe giocare nel Brondby, l’ingaggio continua ad ostacolare l’operazione.

Milinkovic Savic, ora la Lazio vuole il rinnovo
Guarda il video
Milinkovic Savic, ora la Lazio vuole il rinnovo


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti