Lazio, idea Success come vice Immobile

Sarri ha bisogno di un’alternativa in attacco, piace il nigeriano dell’Udinese
Lazio, idea Success come vice Immobile© Getty Images
4 min
Marco Ercole
TagsCalciomercatoLaziosuccess

ROMA - Un terzino sinistro il prima possibile, un attaccante che possa dare all'occorrenza il cambio a Immobile in ottica futura. Sono questi al momento gli obiettivi sul mercato della Lazio per migliorare la rosa. La priorità di Sarri adesso è l'esterno difensivo, si sa. Nella prossima finestra la società proverà a regalargliene uno, di piede mancino, che possa facilitare lo sviluppo della manovra in fase di costruzione e sia in grado di dare un'alternativa valida ad Adam Marusic su quella corsia. Lotito lo ha promesso al tecnico nell'ultimo vertice avvenuto a Formello, gli metterà a disposizione un profilo giovane, una riserva del montenegrino. Questo è il piano principale, ciò non significa però che questi siano i soli movimenti messi in preventivo dal club, né che non si possa lavorare anche in prospettiva un po' più sul lungo termine, con particolare riferimento alla prossima stagione.

Success

Per quella in corso, al tecnico è stato chiesto di proseguire con gli uomini offensivi a sua disposizione, di conseguenza l'alternativa di Immobile continuerà a essere Felipe Anderson, in attesa che Cancellieri (doppietta in Under 21 contro la Germania) riesca a trovare la sua dimensione anche a Roma e possa diventare una risorsa pure in quella posizione. Ma quello resta un ruolo dove al momento la coperta è corta, lo è ormai dal momento in cui è stato ceduto Felipe Caicedo nel mercato estivo 2021, perché il suo sostituto, il kosovaro Muriqi (venduto al Maiorca pochi mesi fa), non è mai riuscito ad ambientarsi nella Capitale. Ecco perché ci si sta già muovendo per luglio, con alcuni profili monitorati con attenzione. Uno di questi, su segnalazione diretta di Maurizio Sarri, sarebbe Isaac Success dell'Udinese. L'allenatore della Lazio lo ha potuto ammirare da vicino nel match all'Olimpico dello scorso 16 ottobre terminato 0-0, quando è entrato in campo nei minuti finali. È un attaccante che gradisce, che per fisicità e stile di gioco potrebbe fare comodo alla sua Lazio. Non si tratta di un bomber puro, in carriera è arrivato al massimo a 6 reti in un singolo campionato (con il Granada in Liga nel 2016), ma è uno di quei calciatori che lavorano tanto per la squadra, creando spazi e dando il proprio supporto in fase di copertura.

Lazio, primo bilancio: ecco chi sono i giocatori più utilizzati
Guarda la gallery
Lazio, primo bilancio: ecco chi sono i giocatori più utilizzati

Trattativa

Per questo motivo a Udine si è trasformato gradualmente da "oggetto misterioso" a risorsa capace di mettere in discussione la titolarità di Beto in attacco. Sottil lo sta sfruttando molto, gli sta dando una fiducia che il 26enne nigeriano non aveva mai avuto prima. E i tre assist nelle ultime tre gare disputate dai bianconeri prima della sosta per il Mondiale sono la testimonianza che quello del tecnico non sia stato un errore. La Lazio sta iniziando a sondare il terreno, l'intenzione è capire se ci siano i margini per intavolare la trattativa con i friulani. Success ha il contratto in scadenza a giugno 2024, la prossima estate sarà dunque l'ultima a disposizione dell'Udinese per monetizzare un'eventuale cessione, dal momento che il giocatore allo stato attuale non sembra intenzionato a prolungare. A meno che non si crei un'occasione impossibile da ignorare a gennaio, la Lazio ragionerà su di lui in termini di investimento per la prossima stagione. Non è considerata insomma una priorità al pari del terzino sinistro. Su quello Lotito ha dato la sua parola a Sarri: arriverà prima possibile. Sul vice-Immobile, invece, ci si può ragionare un po’ di più. 

Immobile sorride e anche Jessica... torna ad allenarsi!
Guarda il video
Immobile sorride e anche Jessica... torna ad allenarsi!


Commenti