Lotito, appuntamento per Ricci. Intrigo Pellegrini-Mario Rui

Il presidente della Lazio insiste per il centrocampista del Torino, mentre Sarri aspetta un terzino
4 min
Daniele Rindone

Kamada, Isaksen e Ricci. Lotito chiuderà il weekend con due acquisti e proverà a centrare il terzo in settimana. E’ il più costoso. Il presidente riparlerà con Cairo, presenterà l’ultima offerta per il regista granata da 20 milioni più 5 di bonus. Spera di fare colpo. Cairo ha alzato la posta fino a 25 milioni più 5 di bonus. Non sono vicini, non sono lontani. Il Torino è ancora disposto ad ascoltare offerte, non ha tolto dal mercato Ricci. Ecco perché Lotito non ha perso le speranze di acquistarlo regalandolo a Sarri. E’ diventato il favorito. Venticinque-trenta milioni per un giocatore di 21 anni, l’operazione ha costi altissimi, ma vale tecnicamente. Ricci completerebbe il centrocampo, salvo altre cessioni. E’ in uscita Akpa Akpro, ha scelto l’Hellas Verona. Deve uscire Marcos Antonio, ma un altro posto può liberarlo solo Basic. Il croato dopo l’amichevole con l’Aston Villa ha ribadito di voler restare, per partire aspetta proposte da club di medio-alto livello. E non ci sono richieste. Il terzino. 

Lazio, tra Pellegrini e Mario Rui 

Sarri aspetta il regista e un terzino sinistro. Ieri circolavano nuove voci su Luca Pellegrini. Lazio e Juve sarebbero in contatto per chiudere il prestito fissando un riscatto. In ballo ci sarebbe anche l’ingaggio da 3 milioni, una buona parte dovrebbe coprirlo la società bianconera. Questa è la condizione che Lotito ha sempre imposto. Dal team Raiola nessuna conferma sulla riapertura dell’operazione, gestisce il terzino. Sarri continua a chiedere Pellegrini perché ci ha lavorato per sei mesi e l’ha già indottrinato. Lo stesso Pellegrini spera nella richiamata di Lotito. Ha ricevuto una proposta dal Nizza, pronto a pagarlo 8 milioni. Non ha detto sì. Fin quando potrà sperare nel ritorno in biancoceleste proverà a rimanere sul mercato. La Juve freme, vorrebbe chiuderne la cessione, è costretta ad aspettare. La Lazio non ha affondato su Pellegrini anche perché da giorni sta valutando la posizione di Mario Rui, è la prima scelta pur avendo 32 anni ed essendo sotto contratto con il Napoli fino al 2025. Mario Rui sta trattando il rinnovo con gli azzurri fino al 2026, se l’operazione salterà la Lazio si farà trovare pronta. Ma andrebbe presentata un’offerta a De Laurentiis, da almeno 6 milioni, e al giocatore andrebbe offerto un contratto di tre anni. Sarebbe un’operazione a fondo perduto. Sempre che De Laurentiis lo ceda a due settimane dalla partenza del campionato. Il rebus terzino non sarà sciolto subito a meno di sorprese. Prima la società vuole risolvere il caso Ricci, ultima priorità del mercato. 

Mussolini va al Pescara 

L’ufficialità. La Lazio ha ufficializzato la cessione di Floriani Mussolini al Pescara: «La S.S. Lazio comunica di aver ceduto temporaneamente sino al 30 giugno 2024 il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Romano Floriani Mussolini a favore della Delfino Pescara 1936». Il ragazzo da giorni si allenava con la squadra di Zeman. Ha debuttato nell’ultima amichevole contro il Villa 2015 (Promozione) finita 11-0. Ha fornito un assist giocando da terzino destro. 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti