Napoli, l'estate riapre il balletto di Ounas

L'esterno offensivo azzurro piace a diverse squadre: il Monza è in pole
Ounas in uscita© FOTO MOSCA
3 min
TagsounasCalciomercatonapoli

La stagione di Ounas è di certo l’estate: in tanti cominciano a ricordare il suo grande talento non ancora espresso a dovere e il ds Giuntoli ricomincia a dedicare a lui un po’ delle centinaia di telefonate quotidiane che del mercato sono il pane. Il sale e il pepe: quello che sta provando a mettere il Monza sulla costruzione della squadra che dovrà dedicarsi anima e corpo al prossimo campionato di Serie A, spinto ovviamente dalla mano di Stroppa: con lui Adam ha lavorato al Crotone per un mesetto prima dell'esonero, a febbraio 2021, ma la stima è quella di sempre nonostante sia trascorso un po’ di tempo. Non è intaccata, non è cambiata, e così vorrebbe puntarci ancora: un progetto che in B non è andato a buon fine ma anche un'idea immediatamente riproposta a Galliani e Berlusconi dopo la promozione, soprattutto perché Ounas ha 25 anni e la necessità assoluta di vivere un campionato da protagonista, con continuità. Questa sconosciuta: un anno fa, di questi tempi, lo avevano cercato il Milan e l’OM, il club che più d'ogni altro ha provato a strapparlo al Napoli fino agli ultimi giorni utili, salvo poi arrendersi al naufragio della trattativa. Per la gioia di Spalletti: il signor Luciano puntava molto su di lui. Moltissimo: e non è mica sbagliato dire che è stata la grande promessa non mantenuta della stagione. 

Il bilancio

E allora, arriva l'estate e Ounas ritorna in copertina. Un grande classico degli ultimi anni: enorme talento, il mancino in questione; un esterno offensivo capace di fare anche il trequartista che gode della stima assoluta dei colleghi per la qualità e la quantità di spunti e giocate in dotazione. Un campionario che aveva colpito e stuzzicato subito le fantasie calcistiche di Spalletti, talmente convinto dal francese d'Algeria da prendere con una certa stizza l'ipotesi di una cessione all'alba del precedente campionato. Adam, rigenerato da tanta attenzione, alla fine accettò di buon grado l'idea di restare in azzurro, ma le ottime premesse non sono state rispettate e il bilancio finale racconta di 21 presenze tra campionato ed Europa League - dove ha realizzato i soli 2 gol della sua annata -, per un totale di 439 minuti. Poco, pochissimo, a fronte di tante problematiche fisiche. 

Mercato Napoli: chi parte, chi è in bilico e chi arriva
Guarda la gallery
Mercato Napoli: chi parte, chi è in bilico e chi arriva

Viva l'estate

Le doti di Ounas, però, sono indiscutibili, e così ogni volta che parte il mercato estivo lui riappare in passerella: gli estimatori non mancano e con loro anche la speranza che la prossima sia la stagione buona. Quella dell'esplosione. Della consacrazione: «A Stroppa piace molto e se giochi a Napoli vuol dire che hai qualcosa in più degli altri», ha detto il ds del Monza, Filippo Antonelli. Una conferma, insomma. Ufficiale.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti