Crollo Juve, l’ultimo 4-0 contro la Roma di Totti. E quel gesto a Tudor…

I bianconeri non perdevano con un passivo così importante dalla gara dell'Olimpico nel 2004, con il gesto dell'ex capitano giallorosso passato alla storia
Crollo Juve, l’ultimo 4-0 contro la Roma di Totti. E quel gesto a Tudor…© ANSA

ROMA - "Zitti, quattro pappine e a casa". Il gesto di Francesco Totti a Igor Tudor è passato alla storia e all'improvviso torna d'attualità e alla memoria dei tifosi giallorossi ma soprattutto bianconeri. Perché dopo la sconfitta di ieri della Juventus contro il Chelsea per 4-0, tanti romanisti tramite i social hanno riproposto il video sfottò dell'ex capitano della Roma fatto a Tudor, attuale tecnico dell'Hellas Verona. Il motivo? La Juventus non perdeva una gara per 4-0 proprio da quel 4 febbraio 2004. Diciassette anni fa. 

Juventus, l'ultimo 4-0 subito contro la Roma 

Una partita dominata dalla Roma: Dacourt nel primo tempo, poi Totti e doppietta di Cassano. Giallorossi in paradiso. Sul 3-0 Pelizzoli para anche un rigore a Trezeguet. Quello del capitano della Roma fu un gesto che è rimasto nella storia. Totti dopo l’espulsione di Montero, si rivolse a Tudor dicendogli di non parlare e ricordando il punteggio.Tudor mi stava massacrando da tutta la partita - raccontò poi Totti -. Mi aveva dato una gomitata sul muscolo e mi si era addormentato il braccio. Un dolore pazzesco. Quando mi é rivenuto sotto a lamentarsi, mi è venuto istintivo fare quel gesto. Ma é finita lì”. Sui social è tornata di moda la foto di Totti con il suo gesto. L'incubo juventino, ma la speranza di rivedere un altro 4-0 tra altri diciassette anni. 

Champions League, Chelsea-Juve: top e flop
Guarda la gallery
Champions League, Chelsea-Juve: top e flop

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti