Champions League
0

Percassi: "Atalanta, sorteggio Champions da non dormire più"

Il presidente: "Squadre dalla grande storia, saranno match divertenti. Scudetto? Non esiste, teniamo i piedi per terra"

Percassi:
© ANSA

GINEVRA - "E' da non dormire più. Superare il girone sarebbe già un grandissimo risultato". E' il commento del presidente dell'Atalanta, Antonio Percassi, sul sorteggio di Champions League che ha visto i nerazzurri nel gruppo D con Liverpool, Ajax e Midtjylland: "Sono squadre toste, fortissime, con una storia incredibile. Pensare che le vedremo a Bergamo è qualcosa di emozionante - prosegue Percassi, ai canali ufficiali del club -. Speriamo ci siano anche i tifosi, sarebbe fantastico. Ormai abbiamo completato la seconda fase dello stadio". Sul cammino in Europa, il vertice societario è netto: "Saranno match importanti contro squadre che fanno un ottimo calcio, per noi è l'università. Teniamo i piedi per terra, ma se giochiamo come stiamo facendo ultimamente saranno partite divertenti". Freno a mano tirato sulle prospettive stagionali nel complesso: "Ribadisco che mantenere la categoria è fondamentale, per cui guardiamo innanzitutto al campionato. Siamo partiti bene, le sensazioni sono molto positive - chiude Percassi -. I ragazzi sono bravi, educati, legati alla società: questo per noi è fondamentale. Sento parlare di scudetto, ma per noi non esiste. Il gruppo sta crescendo, la squadra s'è rafforzata. E siamo onorati e orgogliosi di questa seconda partecipazione alla Champions League".

Percassi: "Vogliamo ripetere l'anno scorso"

"Scudetto? Primo obiettivo salvezza"

"Obiettivi? Teniamo i piedi ben piantati per terra. Sento parlare di scudetto ma non esiste, l'obiettivo resta la permanenza in Serie A. Poi tutto quello che viene in più è fantastico". Lo ha detto il presidente dell'Atalanta, Antonio Percassi, intervistato sui canali social del club. "In campionato siamo partiti bene come tante altre squadre, sensazioni sono positive. Il primo obiettivo per noi, continuo a dirlo ma è la verità, è portare a casa la permanenza in Serie A. Noi comportiamoci come fatto fino ad oggi, se già ripetessimo i risultati storici ottenuti sarebbe molto bello. Ma l'Atalanta non si tira certo indietro, il gruppo sta crescendo, la squadra si è rinforzata"

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti