"Finale Champions, no a Istanbul e Londra: ecco dove sarà"

Secondo "HaberTurk" è stato designato il nuovo stadio per l'ultimo atto tra Manchester City e Chelsea, non sarà né in Turchia né in Inghilterra
"Finale Champions, no a Istanbul e Londra: ecco dove sarà"© Getty Images
TagsChampions LeagueManchester Citychelsea

Per il secondo anno di fila Istanbul dovrà rinunciare a ospitare la finale di Champions League. Secondo quanto riporta l'emittente "HaberTurk", l'ultimo atto della Coppa europea tra Manchester City e Chelsea del 29 maggio, si dovrebbe giocare al Do Dragao di Porto. La sfida finale vedrà protagonisti due club inglesi e, per questo motivo, a Londra si sperava di convincere la Uefa a scegliere Wembley come nuova sede. Le ultime indiscrezioni lasciano però intendere che, per la seconda edizione consecutiva - ad agosto scorso la Final Eight a Lisbona - sarà ancora il Portogallo a ospitare la finale della Champions League. 

Mahrez show, rabbia Pochettino: Manchester City in finale di Champions
Guarda la gallery
Mahrez show, rabbia Pochettino: Manchester City in finale di Champions

Il perchè della scelta 

Il Portogallo è inserita nella "lista verde" delle autorità britanniche e, al rientro in patria dopo la partita, non ci sarebbe bisogno di quarantena. Il discorso è diverso invece per la Turchia che, a causa di una recrudescenza della pandemia, si trova nella parte rossa della lista e, pertanto, i tifosi inglesi non potrebbero prendere parte all'evento. L'Uefa sarebbe quindi in fase dì finalizzazione del piano volto a spostare la finale di Champions League fra Chelsea e Manchester City da Istanbul allo stadio Do Dragao di Porto, con capienza di 50mila persone, a causa della pandemia.  

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti