Clamoroso, l’arbitro si rifiuta di dare la mano a Pulisic in Coppa America: cosa è successo

L'esterno del Milan è stato protagonista di momenti di alta tensione con il direttore di gara: la ricostruzione
Clamoroso, l’arbitro si rifiuta di dare la mano a Pulisic in Coppa America: cosa è successo
2 min

Delusione Stati Uniti nella Coppa America: la squadra del ct Berhalter è stata eliminata alla fase a gironi. Decisiva la sconfitta degli statunitensi nell'ultima giornata dei gironi contro l'Uruguay. Proprio l'esterno del Milan è stato protagonista di un episodio particolare al termine della gara.

L'arbitro rifiuta il saluto di Pulisic: cosa è successo

L'arbitro peruviano Kevin Paolo Ortega è stato portagonista di diversi errori durante la partita. A chiedere spiegazioni è sempre andato Pulisic da capitano degli Stati Uniti. La tensione si è alzata sempre più tant'è che in alcune occasioni lo statunitense ha anche urlato in faccia al direttore di gara. Al termine della partita, Pulisic si è avvicinato all'arbitro e ai due assistente: ha salutato quest'ultimi e porge la mano anche verso Ortega, che però la tiene dietro la schiena guardandolo instensamente. 

Coppa America, Stati Uniti fuori ai gironi

A condannare gli Stati Uniti ci ha pensato Mathias Olivera: il terzino del Napoli al 66esimo ha regalato alla squadra di Bielsa gli ultimi tre punti che consentono alla nazionale di chiudere il girone a punteggio pieno. Contemporaneamente alla sconfitta di Pulisic e compagni, Panama ha vinto contro la Bolivia mettendo gli Stati Uniti al terzo posto. Panama aveva perso all'esordio contro l'Uruguay e aveva vinto nella seconda giornata contro gli USA per 2-1


© RIPRODUZIONE RISERVATA