Calciomercato, Lazio-Bielsa: per Lotito si fa a tutti i costi

"El Loco" fa slittare di un giorno la firma: niente opzione e stipendio pagato in dollari

© Getty Images
Fabrizio Patania

ROMA - L’avvocato di Marcelo Bielsa ha fatto slittare di un giorno la firma sul contratto. Il tecnico argentino chiede il pagamento dello stipendio in dollari. Tecnicismi legati alla valuta hanno rallentato l’operazione quando stava per essere formalizzata e al posto del «Loco» ieri mattina a Rosario si è presentato il suo legale, chiedendo ad Armando Calveri, segretario generale della Lazio, ulteriori approfondimenti per perfezionare l’intesa. Dal punto di vista economico, l’accordo era già stato raggiunto per tre milioni di euro di ingaggio compreso lo staff. Lotito è pronto ad accontentare Bielsa, ha accettato qualsiasi sua richiesta e ieri sera, rientrato dalla Francia dopo la partita della nazionale, era impegnatissimo a Villa San Sebastiano per risolvere la questione e arrivare subito alla firma. Per tutta la giornata di ieri si sono rincorse indiscrezioni allarmanti: si parlava di fumata grigia e complicazioni. Tutto può ancora succedere, ma la Lazio resta ottimista, è convintissima di arrivare al traguardo e un ritardo, come succede in questi casi e ancora di più con Lotito, fa parte del copione. A maggior ragione sapendo quanto l’imprenditore di Villa San Sebastiano ci tenga a chiudere l’operazione Bielsa e ad annunciarla in prima persona. Un minimo di suspance in ogni trattativa di solito si appalesa un minuto prima della chiusura.

LAZIO, BIELSA PORTA ALESSANDRINI

TUTTO SULLA LAZIO

TEMPI - Il tecnico argentino peraltro si è imposto su tutto, trovando disponibilità da Lotito. La Lazio spingeva per un biennale. Bielsa ha chiesto un solo anno di contratto e non è stata inserita nessuna opzione. Tra dodici mesi, se non si troverà bene a Formello, sarà libero di andarsene. Lotito non ha battuto ciglio, è disposto a tutto pur di portarlo alla firma e lo stesso tipo di reazione ha avuto ieri quando il legale di Bielsa ha chiesto di apportare una correzione rispetto alla bozza contrattuale messa a punto a Roma nei giorni scorsi. La prudenza è necessaria, dalla Lazio non è trapelata alcuna informazione proprio perché a Formello attendono la firma per dare l’annuncio, peraltro difficile da pronosticare ieri (venerdì 17) e con Lotito in Francia.

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Commenti