Calciomercato Roma, in dodici sono in lista di uscita

Il capitolo cessioni entra nel vivo in casa giallorossa: da Iturbe a Ljajic, tanti casi da valutare
© REUTERS
Guido D'Ubaldo

ROMA - Dodici cessioni, per mettere a posto i conti, per incassare una parte dei milioni possibilmente entro la fine di giugno, da aggiungere ai trentadue ricevuti dalla Juve per Pjanic. Ma anche per sistemare l'organico, per evitare che Spalletti si ritrovi in ritiro a Pinzolo con quaranta giocatori o, nella migliore della ipotesi, che rimanga un tecnico a Trigoria per allenare i giallorossi in esubero.

Spalletti al Pitti Uomo: «Nainggolan resta»
Guarda la gallery
Spalletti al Pitti Uomo: «Nainggolan resta»
Il mercato della Roma questa settimana entrerà nel vivo, ma soprattutto per quanto riguarda le cessioni. In questo momento Sabatini ha margini di manovra limitati, la Roma non può spendere se prima non incassa, almeno fino al 30 giugno. Può fare solo prestiti (con obbligo di riscatto) o parametri zero, o operazioni low cost come Schick, che sarà pagato 2,5 milioni. Ci sono dodici giocatori con la valigia pronta, che possono portare nelle cas se della Roma decine di milioni. Abbiamo considerato solo le cessioni che possono portare soldi, perché poi ci sono decine di altri ragazzi che rientrano dai prestiti o escono dalla Primavera che devono essere sistemati. Movimenti che però muoveranno pochissimi soldi. 

TUTTO SULLA ROMA - TUTTO SUL CALCIOMERCATO

LE SCOPERTE DI SABATINI -  Tra i giocatori in partenza ci sono alcuni giovani sui quali Sabatini ha scommesso e che si sono valorizzati. E' il caso di Leandro Paredes, che dopo una stagione positiva all'Empoli ha molti estimatori e una quotazione di mercato che si aggira intorno ai sette milioni. La Samp ha proposto lo scambio con Soriano, Giampaolo lo  vorrebbe in rossonero, se dirà sì al Milan.

Italia-Svezia, Borriello tifoso azzurro con la maglia di De Rossi!
Guarda la gallery
Italia-Svezia, Borriello tifoso azzurro con la maglia di De Rossi!
Ma anche il Bologna ha seguito il centrocampista argentino. Vale qualcosa in più Antonio Sanabria, che allo Sporting Gjion ha segnato gol a raffica ed è seguito da diversi club spagnoli, anche di fascia alta. Dovrebbe restare nella Liga, ma non ci sono ancora trattative concrete. Spalletti potrebbe decidere di valutarlo in ritiro. Anche Umar Sadiq, che è stato riscattato dallo Spezia insieme a Nura, finirà sul mercato. Lo vogliono Bologna e Samp, dopo l'esordio in serie A e i due gol realizzati durante la gestione di Garcia la sua quotazione si aggira sui cinque milioni. Inoltre c'è l'argentino Ponce che si è messo in evidenza nella Primavera ed è stato tra i protagonisti dello scudetto vinto. Acquistato un anno e mezzo fa dal Newell's Old Boys di Rosario, ha solo diciannove anni ma ha già un buon mercato. Ha richieste in Italia e in Spagna e il suo cartellino vale già sei milioni.

Leggi l'articolo completo sul Corriere dello Sport Stadio in edicola

NAINGGOLAN, C'E' L'ACCORDO

Roma, c'è l'accordo per il rinnovo di Nainggolan
Guarda il video
Roma, c'è l'accordo per il rinnovo di Nainggolan

Commenti