Euro 2020, l'Italia affronterà Svizzera, Turchia e Galles

Mancini se la vedrà con vecchie e nuove conoscenze del calcio italiano: Petkovic e Lichtsteiner, Under e Demiral e lo juventino Ramsey. Gruppo F, girone di ferro: il Portogallo di Cristiano Ronaldo con Francia e Germania!
Euro 2020, l'Italia affronterà Svizzera, Turchia e Galles
TagsEuro 2020SorteggioDiretta

BUCAREST (Romania) - Al ROMEXPO di Bucarest, in Romania, si è concluso il sorteggio della fase finale di Euro 2020. Sorride l'Italia di Roberto Mancini, che ha evitato la Francia campione del mondo ed il Portogallo campione d'Europa, finite, insieme alla Germania, nel gruppo F. Gli Azzurri se la vedranno con la Svizzera di ct Petkovic (e dell'ex Juve e Lazio Lichtsteiner), la Turchia di Under Demiral, con cui gli Azzurri giocheranno la partita inaugurale del torneo, il 12 giugno alle ore 21.00 all'Olimpico di Roma, ed il Galles di Ramsey. Nel computo totale dei gironi, mancano le ultime quattro Nazionali, che usciranno dai play-off del prossimo marzo. 

Euro2020, i sorteggi live

Gruppo A (città ospitanti, Roma e Baku): Italia, Svizzera, Turchia, Galles.

Gruppo B (San Pietroburgo e Copenaghen): Belgio, Russia, Danimarca, Finlandia.

Gruppo C (Amsterdam e Bucarest): Ucraina, Olanda, Austria, Vincente spareggi Percorso A (solo se Romania) o D (Georgia/Macedonia del Nord/Kosovo/Bielorussia).

Gruppo D (Londra e Glasgow): Inghilterra, Croazia, Repubblica Ceca, Vincente spareggi Percorso C (Scozia/Norvegia/Serbia/Israele).

Gruppo E (Bilbao e Dublino): Spagna, Polonia, Svezia, Vincente spareggi Percorso B (Bosnia /Slovacchia/Irlanda/Irlanda del Nord).

Gruppo F (Monaco e Budapest): Germania, Francia, Portogallo, Vincente spareggi Percorso A (Islanda/Bulgaria/Ungheria) o D (Georgia/Macedonia del Nord/Kosovo/Bielorussia).

Ore 19.20 - Il ct della Svizzera Petkovic alla Rai: "L'Italia è la favorita per il primo posto, noi per il secondo. Su chi facciamo la corsa? Spero siano gli altri a fare la corsa di noi. La Svizzera è una buona Nazionale, siamo cresciuti tanto, abbiamo la mentalità giusta, l'unico problema è che molti nostri giocatori non sono titolari nei rispettivi club. L'obiettivo è arrivare in forma a giugno, daremo il massimo contro tutte, Italia compresa. La cosa più difficile è giocare la prima gara a Roma, la seconda a Baku e la terza di nuovo a Roma, ma non cerchiamo scuse: l'obiettivo è passare il girone".

Ore 19.08 - Roberto Mancini ai microfoni Rai: "I sorteggi sono sempre belli, ad una fase finale le squadre sono tutte competitive. Poteva andare peggio, prendendo la Francia, ma credo che il nostro sia un gruppo equilibrato. Siamo temuti? Fa piacere, significa che stiamo facendo le cose per bene. Ma dovremo migliorare ancora molto, da qui all'inizio del torneo. Tutte e tre le nostre avversarie giocano un buon calcio, saremo avvantaggiati per il fatto di giocare a Roma, ma le gare vanno giocate. Se vogliamo arrivare a Londra, dobbiamo affrontare tutto il percorso. Sulla carta, abbiamo partite alla portata, ma il primo obiettivo, ora, è pensare a vincere il girone. Molti ragazzi hanno contribuito, dando il massimo, giocando bene e facendo bene, dentro e fuori dal campo, alla riscossa di questa Nazionale".

Ore 18.55 - Claudio Marchisio: "È un ottimo girone, si è concentrato tutto nel girone F. A qualcuno è andata meglio, penso al girone C, il Belgio ritroverà la Russia che, dopo il Mondiale in casa, ha acquisito una mentalità importante. Ha poi giovani che sono cresciuti e saranno importanti. Sarà un Europeo nuovo. Non dobbiamo sottovalutare la Svizzera, io ho esordito in Nazionale proprio con loro. Lichtsteiner? Lo conosco bene!".

Ore 18.50 - Iker Casillas assegna il Galles di Bale e Ramsey all'Italia. Il girone della Nazionale di Mancini è completo.

Ore 18.48 - Claudio Marchisio: "La Turchia è una squadra che ha grande carattere, una grande anima. È una squadra abbordabile, ma da rispettare. L'attenzione si sposta giustamente sul girone F, con Germania, Francia e Portogallo".

Ore 18.45 - Clamoroso! Il Portogallo pesca il girone F: gruppo di ferro con i campioni d'Europa, i campioni del mondo ed una potenza del calcio come la Germania.

Ore 18.42 - Lahm pesca la Turchia: l'Italia evita anche il Portogallo!

Ore 18.41 - Claudio Marchisio: "La Svizzera ci conosce bene, ma va bene così. Ogni partita fa storia a sé".

Ore 18.40 - Desailly "assegna" la Polonia al girone E. Nel gruppo F, ci sarà inevitabilmente Germania-Francia.

Ore 18.36 - Ruud Gullit estrae l'avversaria dell'Italia: la Svizzera di Petkovic, ex allenatore della Lazio. Tira un sospiro di sollievo Mancini: evitata la Francia.

Ore 18.30 - Francesco Totti dà il via all'estrazione delle squadre di prima fascia, già certe del proprio girone di appartenenza.

Ore 18.28 - Giorgio Marchetti spiega le regole del sorteggio.

Ore 18.24 - I campioni in carica Joao Mario e Ricardo Carvalho "restituiscono" la Coppa, che torna ufficialmente in palio.

Ore 18.20 - Le telecamere inquadrano Francesco Totti e Ruud Gullit, due delle undici leggende.

Ore 18.18 - Vengono presentate le città che ospiteranno il primo Europeo itinerante della storia.

Ore 18.12 - Viene presentato il dj Martin Garrix.

Ore 18.10 - Inizia la presentazione del sorteggio di Euro2020.

Ore 18.04 - Claudio Marchisio, ospite negli studi Rai: "Nel 2012 la prima partita con la Spagna finì 1-1, ci diede grande fiducia per l’Europeo. Arriviamo qui con un gran percorso fatto da Mancini e dai ragazzi. Questa è la cosa più importante che deve dare fiducia a tutta la Nazionale e al Paese per l’Europeo. Francia e Portogallo restano però le favorite".

Ore 18.00 - Parte l'orchestra: cerimonia al via.

Ore 17.52 - Le telecamere inquadrano Roberto Mancini, ct della Nazionale italiana. Rappresenterà l'Italia al sorteggio, insieme a Francesco Totti: i due si sono fatti attendere, a causa di un ritardo nel volo partito da Ciampino.

I criteri del sorteggio di Euro 2020

La Russia giocherà in casa due partite del girone B, mentre la Danimarca ne giocherà tre. Visto che entrambe le Nazionali sono arrivate ad Euro 2020 attraverso le qualificazioni europee, un sorteggio aggiungitivo che si è tenuto lo scorso 22 novembre ha deciso quale delle due squadre giocherà in casa tutte e tre le gare del girone. Inoltre, altri criteri importanti sono quelli che riguardano le decisioni del Comitato Esecutivo UEFA valide al momento del sorteggio. Squadre come Bosnia /Kosovo, Serbia / Kosovo, Russia /Kosovo, Ucraina /Russia non possono essere riunite nella fase a gironi. Tranne Ucraina e Russia, una nel gruppo C e l'altra nel gruppo B, le altre sono tutte Nazionali che devono passare attraverso gli spareggi del prossimo marzo e quindi l'inserimento nello stessa fascia ha già scongiurato un possibile incrocio. La vincente del percorso B finirà nel girone E della Spagna, quella del percorso C, invece, sarà con l'Inghilterra nel gruppo D. Se la Romania, che si gioca il percorso A, passerà il turno, invece, sarà inserita nel gruppo C. Tutte le restrizioni si applicano solo alla fase a gironi. Non si può quindi escludere che le squadre sopra menzionate si possano incontrare durante la fase a eliminazione diretta del torneo. 

Il calendario della fase finale

Il torneo inizia il 12 giugno alle 21:00 a Roma. La fase a gironi, con un massimo di quattro partite al giorno, si svolge fino al 24 giugno. Le prime due classificate di ogni girone e le quattro migliori seconde accedono agli ottavi, quindi si procede a eliminazione diretta. Lo stadio di Wembley ospita le semifinali e la finale.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti