A Wembley in 60 mila ma i positivi al Covid continuano a crescere

La Uefa ha dato il via libera per giocare (con molto più pubblico) semifinali e finale degli Europei nello stadio londinese: oggi nel Regno Unito il numero più alto di contagi dal 19 febbraio
A Wembley in 60 mila ma i positivi al Covid continuano a crescere© EPA
TagsEuropeiCovid

LONDRA (Inghilterra) - La Uefa ha dato luce verde all'Inghilterra, nello specifico a Wembley, per ospitare le fasi finali degli Europei (semifinali e finale) ma l'incubo covid potrebbe tornare a spaventare. Infatti, causa variante Delta, nel Regno Unito si sono registrati ben 11,625 nuovi casi con 27 vittime nelle ultime 24 ore. Non si registrava un dato così alto di contagi dal 19 febbraio (12,027) e dal 12 aprile per quanto riguarda i morti (30). La campagna vaccinale inglese procede a spedita, ad oggi sono 43 milioni i cittadini che hanno ricevuto almeno la prima dose mentre sono 31 milioni i cittadini totalmente vaccinati.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti