È una zuppa inglese: rigore generoso e due palloni in campo!

Il penalty assegnato nel corso del primo tempo supplementare nasce da un contatto dubbio dopo un'azione viziata dalla presenza di due palloni sul terreno di gioco
È una zuppa inglese: rigore generoso e due palloni in campo!© Getty Images
TagsInghilterraDanimarca

Un rigore ai supplementari, molto più che dubbio, praticamente inesistente (azione viziata dalla presenza di due palloni in campo), spalanca le porte della finale all'Inghilterra. La prima finale dal 1966 quando vinsero il mondiale, sempre a Wembley. Farà discutere la decisione dell'arbitro Makkelie, così come quella del Var Van Boekel di non intervenire e far rivedere il possibile contatto tra lo scatenato Sterling e Maehle. Ma, rigore a parte, l'Inghilterra comunque merita contro una Danimarca capace di passare in vantaggio e dare di tutto (e di più).

Inghilterra-Danimarca, due palloni in campo prima del rigore
Guarda la gallery
Inghilterra-Danimarca, due palloni in campo prima del rigore

Inghilterra-Danimarca, il rigore episodio chiave

I danesi semplicemente hanno finito la benzina, pagando dazio per la lunga trasferta di Baku e le mille peripezie di questo torneo. E gli inglesi ne hanno approfittato, creando le occasioni migliori nel finale dei tempi regolamentari (...) Ai supplementari assedio inglese alla porta di Schmeichel ma ci vuole la serpentina di Sterling e il fischietto di Makkelie per la svolta. Lieve, se c'è, il contatto con Maehle, Sterling rovina a terra. Il Var non corregge. Schmeichel para ma non trattiene e Kane insacca sulla respinta.

L'Italia gufa l'Inghilterra sui social: ironie, cori rubati e biscotti danesi!
Guarda la gallery
L'Italia gufa l'Inghilterra sui social: ironie, cori rubati e biscotti danesi!

 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti