Italia-Albania 2-1, rivivi la diretta: Bastoni e Barella, buona la prima per Spalletti

Azzurri sotto dopo soli 23 secondi per un errore di Dimarco che regala il gol a Bajrami, ma in cinque minuti la ribaltano. Che brivido nel finale: Donnarumma salva il risultato su Manaj al 90'. Ora la Spagna
Italia
Italia
  • A. Bastoni, 11'
  • N. Barella, 16'
Albania
Albania
  • N. Bajrami , 1'
2 - 1
Finita
Europei - 15.06.2024
BVB Stadion Dortmund

Arbitro Felix Zwayer
Italia
2 - 1
Finita
Albania
Aggiorna

Partenza shock e lieto fine grazie a San Gigio Donnarumma. L’Italia decide di iniziare in Germania con il brivido, incassando il gol più veloce della storia degli Europei e rischiando la grande beffa al 90’. Dopo 23 secondi Dimarco serve a Bajrami un clamoroso assist, che l’albanese sfrutta senza pietà. La squadra giovane e un po’ inesperta di Spalletti però è brava a non scomporsi e restare calma: così in cinque minuti ribalta la partita, con i gol di Bastoni all’11’ e Barella al 16’. Il primo di testa su assist delizioso di Pellegrini, il secondo con un gran tiro al volo di destro del centrocampista dell'Inter (in dubbio fino all'ultimo), che non lascia scampo all’ex della Lazio Strakosha. Smaltita la paura, la squadra di Spalletti comincia a macinare e prende il possesso del campo. L’Albania non tira praticamente mai in porta. 

Festa finale con il brivido per l'Italia

La ripresa è più amministrazione: una scelta un po’ rischiosa perché risveglia e dà speranze alla squadra di Sylvinho. Infatti al 90’ arriva la grande occasione per Manaj che scappa a Calafiori, e per fortuna c’è un immenso Donnarumma che riesce a toccare di quel tanto che basta il pallone per evitare la beffa. L’arbitro nemmeno se ne accorge e non assegna l’angolo. L’Italia può festeggiare così con una vittoria al debutto. Forse la più grande pecca degli Azzurri, oltre al regalino all’inizio del match, è quella di non chiudere i giochi. Peccati di gioventù. Eppure di occasioni la squadra di Spalletti ne ha create parecchie. Non era facile debuttare in uno stadio quasi tutto rosso: i tifosi dell’Albania erano nettamente superiori a quelli azzurri. Lo stadio però evocava ricordi troppo dolci all’Italia, che a Dortmund nel 2006 ha fatto sognare tutto il Paese con la vittoria in semifinale contro la Germania al Mondiale poi vinto. Un ricordo che andava onorato, e l’Italia lo ha fatto. Adesso l’asticella si alza parecchio per la squadra di Spalletti: il 20 a Gelsenkirchen c’è la Spagna, che ha liquidato la Croazia con un netto 3-0 al debutto. Buona la prima, si può dire, ma c’è ancora tanto da lavorare. L’Albania era un ostacolo comunque insidioso, perché bisognava vincere per forza per non rendere la scalata di un girone di ferro troppo complicata. Adesso l’Italia può giocarsi le sue chance con molta più serenità: intanto gli Azzurri vanno a dormire al primo posto, in condivisione con la Spagna.

Classifiche dei gironi

Calendario Euro 2024


23:47

Bellissimo gesto dei tifosi dell'Albania durante l'inno di Mameli

Pochi minuti prima dell'inizio della sfida, i sostenitori albanesi sono stati protagonisti di un comportamento molto apprezzato dagli italiani. Leggi tutti i dettagli


23:40

Spalletti: “La bischerata la facciamo sempre”

Leggi tutte le dichiarazioni del ct dopo la partita con l’Albania vinta 2-1. Clicca qui


23:25

Pagelle Italia

I top and flop dell'Italia dopo la vittoria con l'Albania (dall'inviato a Dortmund Edmondo Pinna). Leggi qui


23:13

Il calendario dell'Italia

Ecco le prossime sfide degli Azzurri e il calendario completo degli Europei. Clicca qui


23:08

La classifica del girone dell'Italia

Ecco la classifica del girone B, quello dell'Italia, dopo la prima giornata. Clicca qui


22:56

Finisce qui: Italia-Albania 2-1

Dopo più di cinque minuti di recupero l'arbitro fischia la fine. L'Italia vince al debutto.


22:50

90' - Che rischio per l'Italia: Donnarumma salva tutto

Nel finale brivido immenso: Donnarumma salva tutto, deviando il pallone con il fianco destro sul colpo sotto di Manaj. Che rischio per l'Italia.


22:47

88' - L'Italia sceglie di gestire

L'Italia adesso gestisce, con qualche apprensione. L'Albania prende coraggio e ci prova.


22:42

83' - Altri due cambi per l'Italia

Dentro Retegui per Scamacca e Darmian per Dimarco


22:36

77' - Cambi Italia

Dentro Cristante e Cambiaso al posto di Pellegrini e Chiesa


22:19

60' - Chiesa vicino al gol con il sinistro

Grande giocata di Chiesa, caparbio, lotta e poi fa partire un sinistro a giro che termina al lato di poco.


22:11

51' - Ammoniti Calafiori e Broja

Calafiori si prende il giallo per una trattenuta ripetuta su Broja, poi arriva il cartellino anche per l'albanese che si è liberato con una manata in volto.


22:05

Inizia il secondo tempo

Si riparte senza cambi


22:00

Barella a quota 10 con l'Italia

Tra i giocatori presenti attualmente nella rosa della Nazionale italiana Nicolò Barella è quello che ha realizzato più gol con la maglia degli Azzurri (10).


21:50

Finisce il primo tempo

Dopo tre minuti di recupero l'arbitro fischia la fine del primo tempo. L'Italia parte nel peggiore dei modi, subendo il gol più veloce della storia degli Europei, ma poi riesce a ribaltare la situazione con Bastoni e Barella e chiude in vantaggio il primo tempo dominando in campo.


21:48

47' - Pellegrini vicino al gol

Il centrocampista della Roma non riesce a impattare bene di testa sul cross teso di Chiesa dalla destra.


21:41

40' - Strakosha salva su Scamacca

Altra grande parata di Strakosha su Scamacca, servito da un gran colpo di testa di Pellegrini. In campo ora c'è solo l'Italia.


21:35

33' - Palo clamoroso di Frattesi

Frattesi prova il colpo sotto con il destro ma Strakosha compie un miracolo e riesce a deviare il pallone sul palo: occasione pazzesca per l'Italia.


21:22

21' - Ammonito Pellegrini

Pellegrini spende il giallo per fermare il contropiede con un fallo netto su Asllani.


21:19

17' - Gol Italia, Barella! Confermato dopo il check del Var

L'Italia ribalta la situazione con un gran gol al volo con il destro di Barella. C'è stato un check del Var per un presunto fallo di Dimarco su Asllani, ma il gol è stato convalidato. Il centrocampista dell'Inter è stato il grande dubbio di formazione fino all'ultimo, e la risposta sul campo è evidente: sta bene ed è fondamentale per questa Nazionale. 


21:12

10' - Bastoni pareggia: Italia-Albania 1-1

Bastoni di testa tutto solo nell'area piccola batte Strakosha, sfruttando un cross dalla sinistra perfetto di Pellegrini. Secondo gol in Nazionale per il difensore.


21:04

2' - Occasione per Pellegrini

Pellegrini ha una colossale occasione per pareggiare subito i conti, ma il suo tiro a giro finisce al lato. Era in ottima posizione davanti alla porta.


21:03

+++Albania in gol dopo 23 secondi+++

Albania in vantaggio dopo soli 23 secondi: che errore Dimarco, che regala il pallone a Bajrami. Battuto Donnarumma sul primo palo. Non poteva partire peggio di così l'Italia.


21:01

Si parte

L'Albania batte il calcio di inizio, gli Europei degli Azzurri sono cominciati.


20:55

È il momento degli inni

Momento molto emozionante, si parte dall'inno dell'Albania, poi quello dell'Italia. Anche gli albanesi hanno cantato l'inno italiano. Grande atmosfera sugli spalti. 


20:53

La tifosa dell'Albania già impazza sui social


20:51

Quanti striscioni in tribuna, che spettacolo Italia-Albania

Ecco le immagini più belle dagli spalti.


20:37

Marotta sugli spalti per Italia-Albania

Anche il presidente dell'Inter Giuseppe Marotta sugli spalti al Westfalen Stadion per assistere a Italia-Albania. Tanti nerazzurri in campo questa sera.


20:35

Sinner, messaggio all'Italia sui social

Anche Jannik Sinner ha voluto fare un in bocca al lupo speciale all'Italia per il debutto contro l'Albania. Ecco la storia su Instagram del tennista numero uno al mondo.


20:28

Girone B, avversarie Italia: Spagna-Croazia 3-0

La Spagna ha battuto con un netto 3-0 la Croazia nel match valido per la prima giornata del Gruppo B di Euro 2024, quello dell'Italia. La Roja ha ipotecato la vittoria nel primo tempo, grazie alle reti di Morata al 29', di Fabian Ruiz al 32' e di Carvajal al 47'. Nella ripresa a dieci minuti dal 90' Petkovic si è fatto parare un rigore da Unai Simon. La Spagna sale così a 3 punti in classifica, mentre la Croazia resta ferma a zero.


20:18

L'Italia entra in campo tra i fischi dei tifosi albanesi

Gli azzurri entrano in campo per il riscaldamento accolti da un boato di fischi dei tifosi albanesi. Un minuto dopo entra l'Albania, e questa volta sono solo applausi. L'ingresso in campo delle due squadre è un antipasto che ci fa capire che atmosfera vivranno questa sera gli Azzurri.


20:17

Spalletti: "Non vediamo l'ora di iniziare"

Spalletti parla a Sky Sport, a meno di un'ora dall'inizio di Italia-Albania: “Sono le opportunità che ti passano davanti che fanno la differenza - dice il ct azzurro -. Bisogna dare un senso alla vita. Loro sono molto più di noi, ed è ancora più bello. Noi vogliamo far valere la nostra qualità, far vedere che persone siamo, e di conseguenza questo diventa un posto stupendo dove stare, non vediamo l’ora di iniziare”.


20:13

Donnarumma entra in campo

Entrano in campo i due portieri Donnarumma da una parte e Strakosha dall'altra, per l'allenamento prepartita. Il nostro capitano bacia i guanti e si prepara per il debutto a Euro 2024.


19:55

Le formazioni ufficiali di Italia-Albania

Italia (4-2-3-1): Donnarumma; Di Lorenzo, Calafiori, Bastoni, Dimarco; Jorginho, Barella; Chiesa, Frattesi, Pellegrini; Scamacca. Ct: Spalletti.

Albania (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Djimsiti, Ajeti, Mitaj; Asllani, Ramadani, Bajrami; Asani, Broja, Seferi. Ct: Sylvinho.


19:53

Pellegrini: "È un momento che io aspetto da tanto"

Pellegrini sta vivendo questo momento con tanta emozione, lo scorso europeo lo ha dovuto saltare per infortunio: "Abbiamo avuto modo di lavorare e conoscerci in questi giorni- ha detto a Sky Sport -, è un momento che io aspetto da tanto, questi giorni sono stati molto emozionanti. Adesso siamo qui, è il momento di divertirsi, sono felice di condividere tutte queste emozioni con i tifosi italiani”.


19:37

Del Piero intervista Buffon, quanti aneddoti

Del Piero intervista Buffon, bel siparietto a Sky Sport 24 a 18 anni da quella serata magica con la Germania a Dortmund: “Io mi ricordo la gioia condivisa e l’abbraccio di tutti a fine gara, e quando il ct Lippi ha messo quattro punte, non ci credevo, pensavo fosse impazzito. Somiglianze ce ne sono tante, perché qualcosa mi si è smosso dentro. Credo che ora abbiamo tanta spensieratezza perché tanti ragazzi portano la loro spensieratezza e il desiderio di affermarsi, e una certezza è il ct. Il tifo contro? Questa sarà un’incognita, ma le risposte che ci attendiamo sono positive”.


19:31

Asllani e Frattesi parlano a centrocampo

Asllani e Frattesi, compagni di squadra all’Inter ma avversari questa sera erano in campo a parlare a un’ora e mezza dall’inizio del match.


19:22

L'Albania arriva allo stadio

Anche il pullman dell'Albania è entrato allo stadio, accolto dagli applausi del pubblico. Entrambe le squadre sono al Westfalenstadion. I giocatori albanesi sono andati sotto la curva per l'ovazione con i propri tifosi. 


19:13

Del Piero, ritorno a Dortmund da brividi: "Che ricordi"

Del Piero torna a Dortmund, a 18 anni da quella vittoria epica con il suo gol alla fine dei supplementari in semifinale ai Mondiali con la Germania: “Germania e Dortmund - dice Alex a Sky Sport 24 - per noi è stata la partita più incredibile come finale, ci stampa sempre un sorriso dentro. Il momento in cui si entra negli spogliatoi, è il momento del finalmente nella testa. Ti togli la giacca e cominci a pensare a metterti quello che vuoi, pantaloncini e maglietta. Cosa serve oggi? Quel pizzico di imprevedibilità e poi combattere contro tutto e tutti. Questo stadio ci evoca grandi ricordi. Lo specchietto dei tifosi nostri è esattamente quello del 2006”.


19:10

Azzurri in campo, accolti dai fischi

Appena arrivati allo stadio gli azzurri sono entrati negli spogliatoi e poi subito in campo, accolti dai fischi dei tanti tifosi albanesi. I pochi italiani fanno partire il coro "Po po po po po po".


19:05

Il pullman della Nazionale entra allo stadio

Il pullman della Nazionale è entrato allo stadio alle 19:05, tra due ali di tifosi, più dell'Albania che dell'Italia. Le immagini del pullman sono state proiettate sui maxichermi del Westfalen Stadion, e si sono sentiti i fischi dei tifosi dell'Albania.


19:00

Occhi puntati su Calafiori

Questa sera occhi sul centrale del Bologna Calafiori, che piace alla Juve. L’ex della Roma ha soltanto due presenze con la Nazionale, nelle amichevoli pre Euro 2024.


18:45

Fermati 50 tifosi italiani con coltelli e bombe carta

Fermo preventivo per circa cinquanta tifosi italiani poco prima di Italia-Albania a Dortmund. Secondo le informazioni di polizia, il gruppo di supporter è stato fermato prima di entrare in contatto con altri tifosi albanesi nei pressi di un ristorante. I tifosi sono stati trovati in possesso di oggetti atti ad offendere, come coltelli, bombe carta e passamontagna, saranno trattenuti negli uffici della polizia tedesca, probabilmente per 24 ore, in attesa di valutazione da parte della magistratura.


18:40

I tifosi stanno entrando dentro lo stadio

I tifosi stanno iniziando ad entrare al Westfalen Stadion: per il momento ci sono tanti sostenitori dell'Albania. Sono attesi 40 mila tifosi dell'Albania e diecimila italiani.


18:30

Italia, il pullman in viaggio verso lo stadio

Il pullman degli Azzurri ha lasciato l'hotel, diretto al Westfalen Stadion di Dortmund.


18:23

Albania, solo una vittoria agli Europei

L'unica vittoria dell'Albania agli Europei è arrivata contro la Romania nell'ultima partita del girone dell'edizione 2016 (1-0, gol di Armando Sadiku)


18:14

Reja su Italia-Albania: “Spalletti, attenzione”

Le parole dell’ex ct dell’Albania: “Per l’Italia di Spalletti ci saranno difficoltà, perché l’Albania gioca un calcio veloce, è difensiva e riparte in contropiede. L’Italia non deve lasciare spazi, perché l’Albania ha queste armi vincenti. L’Italia è chiaramente favorita, ma deve stare attenta a non prendere sotto gamba la partita”. Guarda la video intervista (dal nostro inviato Fabrizio Patania)


18:08

Spagna, Yamal è il più giovane esordiente nella storia degli Europei

L'attaccante spagnolo del Barcellona Yamal, in campo contro la Croazia, ha 16 anni e 338 giorni e diventa il più giovane esordiente nella storia degli Europei. Il detentore del record era Kacper Kozlowski della Polonia, che aveva 17 anni e 246 giorni nel 2021 quando giocò proprio contro la Spagna. È l'ottava presenza di Yamal con la Spagna.


18:02

Italia-Albania, come la vedono i tifosi

Ecco le previsioni dei tifosi per il debutto degli Azzurri agli Europei. Guarda il video (dall'inviato Fabrizio Patania)


17:49

Alle 18 Spagna-Croazia

Alle 18 il fischio d'inizio dell'altra partita del girone degli Azzurri, Spagna-Croazia. Tutto sulla sfida, segui il live


17:36

L'Italia partirà dall'hotel verso le 18.15

L’Italia partirà dall’hotel poco dopo le 18.15 per raggiungere lo stadio, che si trova a circa 35 km dalla sede del ritiro degli Azzurri.


17:10

Girone A, Svizzera-Ungheria 3-1

Svizzera batte Ungheria 3-1 (2-0) nel primo turno del girone A di Euro 2024. I gol nel primo tempo al 12' di Duah, al 45' di Aebischer; nel secondo tempo al 21' di Varga, al 48' di Embolo.


17:05

Le probabili formazioni di Italia-Albania

ITALIA (3-4-2-1): Donnarumma; Di Lorenzo, Bastoni, Calafiori; Chiesa, Jorginho, Barella, Dimarco; Frattesi, Pellegrini; Scamacca. A disposizione: Vicario, Meret, Buongiorno, Gatti, Bellanova, Cambiaso, Darmian, Mancini, Cristante, Folorunsho, Fagioli, El Shaarawy, Raspadori, Retegui, Zaccagni. CT: Spalletti.

ALBANIA (4-2-3-1): E. Berisha; Hysaj, Ismajli, Djimsiti, Mitaj; Asllani, Ramadani; Asani, Bajrami, Seferi; Broja. A disposizione: Strakosha, Kastrati, Ajeti, Aliji, Balliu, Kumbulla, Mihaj, Abrashi, M. Berisha, Giasula, Laci, Muci, Daku, Hoxha, Manaj. CT: Sylvinho.


Westfalen Stadion - Dortmund

© RIPRODUZIONE RISERVATA