Morata: "Ho avuto paura di perdere Alice. Ecco cosa farò quando lascerò il calcio"

L'attaccante dell'Atletico Madrid è stato ospite a Verissimo insieme alla moglie e ai quattro figli
3 min

Intervista di coppia a Verissimo per Alvaro Morata e Alice Campello. In collegamento con Silvia Toffanin da Madrid, il giocatore e la moglie hanno parlato a lungo del loro grande amore. Sul primo appuntamento l'ex attaccante della Juve ha ammeso di aver cambiato tre volte i vestiti, "ero nervoso ma era destino, ho subito capito che mi avrebbe cambiato la vita. Appena l'ho vista la prima volta ho subito capito che sarebbe diventata mia moglie e la madre dei miei bambini. Mi sento una persona fortunata". Dopo otto mesi da quell'incontro è arrivata la proposta di matrimonio. "È avvenuta durante uno spettacolo teatrale - ha ricordato Alice - all'epoca non parlavo ancora bene lo spagnolo e all'inizio non capivo. È stato molto emozionante". 

Il dramma di Morata e Alice Campello

Quasi un anno fa Alice Campello ha rischiato di morire dopo il parto della quartogenita Bella. Momenti molto duri per Alvaro Morata: "Ho avuto paura di perdere Alice per sempre. Volevano togliere gli organi ad Alice: mi sono opposto perché lei è molto giovane, ha solo 28 anni. Per fortuna non ce n'è stato bisogno. Mi è crollato il mondo addosso. Ho vomitato davanti ad una dottoressa, è stato molto duro". Oggi l'imprenditrice e influencer, che ha lasciato l'Italia per amore, è in ottima forma.

Il futuro di Alvaro Morata

A Verissimo Alvaro Morata ha svelato cosa farà quando non giocherà più. "Di sicuro al cento per cento non farò l'allenatore - ha assicurato il giocatore dell'Atletico Madrid - Non voglio stare ogni sabato e domenica con lo stress. Non è sempre negativo, c'è anche lo stress piacevole ma non voglio stare tanto tempo lontano dalla mia famiglia. È da tanti anni che non facciamo una vacanza bella lunga, grande. In futuro farò qualcosa sempre nel mondo del calcio, proverò ad aiutare chi ne ha bisogno". 

I figli di Morata e Alice Campello

Sposati dal 2017, Alvaro Morata e Alice Campello hanno quattro figli: i gemelli Leonardo e Alessandro, Edoardo e Bella. "Mi piace scherzare con loro, fare casino a casa - ha confidato il calciatore in tv - Stanno crescendo bene, che è la cosa più importante. Stiamo cercando di educare i bambini nel migliore dei modi, a rispettare tutte le persone. Un loro futuro nel calcio? Non ci penso, qualsiasi cosa devono lavorare duro. Solo così si può arrivare da qualche parte". 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti