Caso Campobasso, Lega Pro: "Il rinvio della C un grave danno"

Il Consiglio di Stato ha respinto la richiesta della Figc di anticipare l'udienza del 25 agosto relativa alla vicenda dei molisani, esclusi dal campionato il cui inizio è destinato a slittare
Caso Campobasso, Lega Pro: "Il rinvio della C un grave danno"© Bartoletti
1 min
Tagslega proSerie CCampobasso

ROMA - "Il rinvio del campionato causa un gravissimo danno economico e reputazionale all'organizzazione e a tutti i club di Serie C". Così in una nota la Lega Pro del presidente Francesco Ghirelli accoglie la decisione del Consiglio di Stato che ha respinto la richiesta della Figc di anticipare l'udienza relativa alla vicenda del Campobasso, programmata per il 25 agosto: il giudice amministrativo per ora ha deciso di sospendere l'esclusione della squadra molisana dal campionato di Serie C, fissando la discussione nel merito tra venti giorni.

Slitta l'avvio

Nella nota poi la Lega Pro esprime "pieno rispetto della giustizia", ed essendo "costretta a prendere atto della decisione del Consiglio di Stato" spiega che "dopo aver consultato a stretto giro il Consiglio Direttivo assumerà i provvedimenti conseguenti anche relativi alla data d'inizio del campionato".

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti