Serie C
0

Bari, il sindaco Decaro esclusivo: "Perdere la B per un algoritmo? Non ci sto"

Il primo cittadino: "Date i playoff ai biancorossi e vediamo chi la spunta: propongo una sede unica come teatro delle sfide, così a decidere sarà il pallone. La Figc intervenga"

Bari, il sindaco Decaro esclusivo:
© LAPRESSE

BARI - Non è strano un sindaco tifoso. Nel caso del primo cittadino di Bari, poi, c’è la consapevolezza di un affetto nato praticamente da quando era bambino. E può, deve, dire qualcosa Antonio Decaro, sulla beffa che incombe sulla squadra che ama, al pari di decine di migliaia di concittadini.

Allora Sindaco, povero Bari: niente calcio, soltanto una palla avvelenata. "Se si riprenderà a giocare, i campionati devono riprendere per tutti. E’ soprattutto chi lo decide? Se poi occorrerà stringere i tempi, bisognerà far coincidere le esigenze sportive con quelle della salute".

In che modo, scusi?
"Si limita la partecipazione alle persone strettamente necessarie che possono essere i calciatori, l’allenatore e i massaggiatori senza accompagnatori, senza presidenti e purtroppo anche senza pubblico. Si sceglie uno stadio come teatro degli incontri con le squadre in albergo e si chiude tutto in dieci giorni completando i campionati. Per la serie C si faranno i playoff decretando la quarta squadra da promuovere sul campo non a tavolino".



Il criterio della media punti ponderata una beffa atroce per il Bari?
"Una soluzione bizzarra rispetto alle linee guida dell’Uefa che parla di criteri ispirati a obiettività, trasparenza e non discriminazione. Ma se non c’è parità nelle gare disputate non si può ricorrere alla media punti anche perchè qualcuno ha giocato più partite in casa e qualche altro più partite fuori. Per non parlare della seconda classificata che nello stesso girone si è vista scavalcare dalla terza. Se la serie A avrà via libera ci si potrà organizzare anche in serie C"

Parlando da sindaco tifoso?
"Mi metto maglietta biancorossa che indossavo sin da ragazzino e dico che mi sembra tutto assurdo. Tanto più assurdo che sia un algoritmo matematico a poter decidere chi debba andare in serie B".

Nicola Ventola suona e canta per il suo Bari



Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Tutte le notizie di Serie C

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa