Carmen Di Pietro: "Maradona? Ecco perché è stato un signore con me"

La soubrette è tornata a parlare della sua relazione segreta con El Pibe de Oro: scopri i nuovi dettagli
Carmen Di Pietro: "Maradona? Ecco perché è stato un signore con me"
TagsMaradonaCarmen di Pietro

Nuove dichiarazioni di Carmen Di Pietro su Diego Armando Maradona. La 'poetessa' di Avanti un altro è tornata a parlarne in un'intervista rilasciata al settimanale Vero, elogiando la grande sensibilità del campione di calcio. "Maradona? In quel momento era amore vero! Ho conosciuto una persona fantastica, ero giovane e non ero la Carmen di oggi. All'epoca vedevo solo Diego e non Maradona, ho tirato fuori il mio carattere con lui", ha dichiarato la 55enne, che oggi è single. "Ci siamo frequentati per diverso tempo, vedendoci di nascosto negli hotel: anche se capitava che mangiassimo alla luce del sole, eravamo pur sempre sulla terrazza di un albergo. Finché non ce l'ho fatta più ad avere una relazione nascosta e ho capito che non poteva continuare", ha aggiunto.

Carmen Di Pietro e la nuova rivelazione su Maradona

"La mia dignita era più importante. È finita perché le cose finiscono e lui è stato un gran signore perché ha capito che non doveva più cercarmi", ha spiegato Carmen Di Pietro. La showgirl ci ha tenuto a precisare che Maradona era una persona normale, molto semplice, nonostante il grande successo. "Anche se lui era già una star mondiale del calcio mi faceva sentire al suo stesso livello. Non lo vedevo come un supereroe, desideravo semplicemente stare con la persona", ha chiarito Carmen. La passione tra Maradona e Carmen Di Pietro è sbocciata nel 1991, quando lui era ancora sposato con Claudia Villafane, dalla quale ha avuto le figlie Dalma e Giannina. All'epoca l'ex calciatore giocava ancora con il Napoli e ha incontrato Carmen ad una festa.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti