Christillin accusa: "I Mondiali in Qatar? Scelta manipolata"

Le rivelazioni del membro della Fifa (dal 2016) a Radio Capital: "Nel 2010 fu una votazione strana..."
Christillin accusa: "I Mondiali in Qatar? Scelta manipolata"© LaPresse
2 min
TagsChristillinFifa

"Un Mondiale in un paese dove i diritti umani non vengono rispettati? Mai più. Non ci sarà un altro Qatar. E basta guardare al 2026 con l'assegnazione a Stati Uniti, Canada e Messico, con quest'ultimo paese che sarà chiamato ad adeguarsi". Parola del membro della Fifa Evelina Christillin, intervenuta a Radio Capital.

Christillin: "Mondiale in Qatar? Fu una scelta manipolata"

Christillin ha proseguito: "All'epoca dell'assegnazione di Russia e Qatar, nel 2010, non facevo parte della Fifa. Ad ogni buon conto, quella fu una votazione piuttosto strana: votò solo il Comitato esecutivo e non tutte le federazioni, come poi è avvenuto dopo. Quello è stato un voto chiaramente manipolato. Qualcuno ha pagato per questo. Era una questione di 'buste'...".

Christillin e il futuro delle scelte Fifa

Dichiarazioni pesanti, di rilievo. Specie pensando al fatto che arrivano proprio dall'interno della Fifa (di cui Christillin è membro del board da settembre 2016) e nella stessa giornata delle rimostranze di Germania e Danimarca.

La protesta della Germania prima del calcio d'inizio contro il Giappone
Guarda la gallery
La protesta della Germania prima del calcio d'inizio contro il Giappone


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti