"Una donna contesa e l'amicizia tradita. De Bruyne e Courtois non si parlano più"

Secondo il 'Mundo Deportivo' due dei giocatori più rappresentativi del Belgio sarebbero ai ferri corti a causa di un tradimento
"Una donna contesa e l'amicizia tradita. De Bruyne e Courtois non si parlano più"
4 min
TagsHazardLukaku

Quando i risultati non arrivano, nel calcio come negli sport di squadra in generale, che si tratti di un club o di una nazionale, una delle prime motivazioni a venire tirata in ballo riguarda presunti dissapori all’interno dello spogliatoio. Che poi la storia del calcio sia piena di gruppi non formati propriamente da amici comunque capaci di ottenere ottimi risultati sembra la classica eccezione, dal momento che, soprattutto se si vive un’avventura di breve durata come un Europeo o un Mondiale, creare un gruppo solido sia uno degli ingredienti chiave per fare strada.

Courtois romanticone, bacio alla sua Mishel prima di Belgio-Marocco
Guarda la gallery
Courtois romanticone, bacio alla sua Mishel prima di Belgio-Marocco

Flop Belgio, lo spogliatoio è una polveriera

Ne sa qualcosa il Belgio, tra le principali delusioni dopo le prime due giornate della fase a gironi di Qatar 2022. Oltre ai mancati risultati sul campo, la squadra del ct Roberto Martinez pare infatti dilaniata da preoccupanti dissidi interni legati a rapporti tutt’altro che idilliaci tra i componenti della rosa. Se poi la situazione coinvolge lo zoccolo duro dello spogliatoio e i leaders del gruppo il rischio implosione è concreto e proprio questo sembra stare accadendo tra i Diavoli Rossi.

Belgio, Lukaku è a mezzo servizio

Se infatti l’inattesa uscita di Kevin De Bruyne in conferenza stampa dopo l’esordio contro il Canada ("Non abbiamo alcuna possibilità di vincere, siamo troppo vecchi") ha comprensibilmente gelato compagni e tifosi, alcune provenienti dalla Francia riportano un confronto piuttosto acceso tra alcuni senatori dopo il ko contro il Marocco. A tutto questo si aggiunge il mistero legato alle condizioni di Romelu Lukaku, inserito tra i convocati nonostante le precarie condizioni fisiche e in campo per appena 15 minuti nelle prime due partite, ma anche un inquietante retroscena riportato dal 'Mundo Deportivo' riguardo il vero motivo dell’assenza di rapporti e anche di dialogo tra i due giocatori più rappresentativi della squadra insieme a Lukaku e Hazard, ovvero lo stesso De Bruyne e il portiere Thibaut Courtois.

"De Bruyne, Courtois e quell'amicizia tradita"

Secondo il quotidiano spagnolo il portiere del Real Madrid e De Bruyne, amici d’infanzia e compagni in tutte le nazionali giovanili, hanno interrotto i rapporti addiittura nel 2013 per colpa di una donna, per la precisione dell’allora compagna di De Bruyne, Caroline Lijnen e del suo viaggio “galeotto” della ragazza a Madrid, dove la ragazza conobbe proprio Courtois, all’epoca in forza all’Atletico Madrid, allacciando una relazione parallela con il portiere. Scoperto il tradimento De Bruyne, profondamente scosso e ferito, decise di interrompere l’amicizia con Courtois, decisione che ha evidentemente avuto le conseguenze del caso nelle successive avventure condivise con la nazionale, tutte deludenti, da Euro 2016 a Euro 2020, con la parziale eccezione del terzo posto raggiunto nel Mondiale 2018 in Russia.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti