Nagatomo esclusivo: “Battere la Germania è un sogno ma non finisce qui”

Il terzino del Giappone, ex Inter: "Una grande vittoria che non deve stupire. Il calcio asiatico è cresciuto tanto"
Nagatomo esclusivo: “Battere la Germania è un sogno ma non finisce qui”© Getty Images
1 min
Roberto Maida

INVIATO A DOHA - Il giro di campo per ringraziare i tifosi, la festa nello spogliatoio. Il Giappone esulta per una vittoria storica. Ne abbiamo parlato a Yuto Nagatomo, ex Inter e Cesena ora al Tokyo, che parla ancora un ottimo italiano.

Yuto, vi siete resi conto?

"Sì, è un risultato incredibile. Abbiamo fatto vedere al mondo quanto valga la nostra nazionale. E non finisce qui".

Pensate già di vincere il Mondiale?

"Intendo dire che questo è un passo importante per i tifosi e per il nostro movimento. Ma non dobbiamo fermarci a una vittoria. Da domani sotto con gli allenamenti".

Dopo l'Arabia Saudita, il Giappone. Non sarà che stiamo tutti sottovalutando il calcio asiatico?

"Forse, a me però non sorprende. Dieci anni fa magari una partita del genere non l'avremmo vinta. Né l'Argentina avrebbe perso contro i sauditi. Ma in questo periodo le squadre asiatiche sono cresciute tanto".

Da che punto di vista?

"Tattico, sicuramente. Ma anche fisico. Prima non riuscivamo a giocare a questi livelli di intensità".

Da Holly e Benji a "sono giapponese": le ironie dei social dopo Germania-Giappone
Guarda la gallery
Da Holly e Benji a "sono giapponese": le ironie dei social dopo Germania-Giappone


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti