Serie A, Juventus-Sampdoria 5-0. Dybala show per la festa scudetto

Doppietta dell'argentino, che supera Tevez nella sua prima stagione in bianconero. In gol anche Evra, Chiellini e Bonucci. Espulso Skriniar
Serie A, Juventus-Sampdoria 5-0. Dybala show per la festa scudetto© LaPresse
3 min
Daniele Liberati
TagsJuventusDybalaScudetto

TORINO - La passerella finale va secondo copione. La coppa dello scudetto, i coriandoli e la grande festa alla Juventus Stadium per un titolo che la squadra di Allegri ha meritato grazie ad una rimonta portentosa, mai vista prima. La Sampdoria, sparring partner del pomeriggio torinese, non ha molto da dire anche perché costretta a giocare in inferiorità numerica dal 15' del primo tempo per l'espulsione dello slovacco Skriniar. Con la doppietta di Dybala (Tevez sorpassato nel conto dei gol nella prima stagione juventina, 23 contro 21) e le reti di Evra, Chiellini e Bonucci, i bianconeri travolgono 5-0 la squadra di Montella e chiudono il campionato a 91, quota inimmaginabile dopo la sconfitta col Sassuolo alla decima giornata (la Roma era capolista con 11 punti in più). Niente sfilata sul pullman, però. Perché sabato c'è la finale di Coppa Italia e la Juventus punta al tris tricolore (in bacheca quest'anno anche la Supercoppa italiana).

Juventus, lo Stadium è uno spettacolo per la festa
Guarda la gallery
Juventus, lo Stadium è uno spettacolo per la festa

LO SHOW DI DYBALA - Proprio in chiave Milan, Allegri fa giocare altri 90' in porta a Neto mentre a centrocampo ci sono Hernanes e Pereyra. In attacco la coppia Mandzukic-Dybala. In giornata di grazia, l'argentino ruba la scena a tutti diventando l'assoluto protagonista del primo tempo. Dopo il vantaggio iniziale di Evra con un colpo di testa in tuffo (grave la disattenzione di Silvestre), si accende il numero 21 bianconero. Al 15' è perfetto il suo assist per Mandzukic che si invola davanti alla porta e viene atterrato in area da Skriniar. Inevitabile il rosso al giovane difensore e il calcio di rigore, che Dybala trasforma. Sotto 2-0 e in dieci, per la Samp è già buio. L'unico che prova a lottare è Brignoli (in prestito a Genova, ma di proprietà juventina), bravissimo tra il 22' e il 29' a respingere due conclusioni del solito Dybala. Il bomber argentino continua a dare spettacolo (assist per Lichtsteiner, che colpisce la traversa) e al 37' realizza la sua doppietta con un sinistro secco sul primo palo.

JUVE, LA FESTA ALLO STADIUM

Juventus, Dybala supera Tevez: che show allo Stadium!
Guarda la gallery
Juventus, Dybala supera Tevez: che show allo Stadium!

ORA IL MILAN - Nella ripresa c'è giustamente spazio anche per Sturaro, Morata e Zaza, che si prendono gli applausi dello Stadium. Ma a sorpresa, i gioielli finali sono di Chiellini (con un sinistro di prima intenzione che si infila sotto la traversa) e Bonucci. La Juve fa festa, ma senza esagerare. Da lunedì si inizia a pensare al Milan.

TUTTO SULLO SCUDETTO DELLA JUVE

I tifosi: "Non si vende Pogba". E lui scrive: "Il coro più bello"
Guarda il video
I tifosi: "Non si vende Pogba". E lui scrive: "Il coro più bello"

Intervista a Pietro Sermonti: «Juve, tieniti Pogba e Dybala»
Guarda il video
Intervista a Pietro Sermonti: «Juve, tieniti Pogba e Dybala»

Serie A, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti