Torino-Juventus 0-1: Cristiano Ronaldo decide il derby su rigore

La squadra di Allegri batte i granata e si porta a +11 sul Napoli
© LAPRESSE

Vittoria numero 15 su 16 partite. La Juve è assoluta padrona di questo campionato e non ha intenzione di abbassare la guardia. La vittima di giornata è il Torino, battuto 1-0 allo stadio Olimpico. La squadra di Allegri ha dimostrato ancora una volta che sa vincere in ogni modo le partite: con la qualità o, come questa sera nel derby, soffrendo e stando nel match con l'agonismo e la fisicità per poi sfruttare il primo errore degli avversari. È infatti sicuramente decisivo il retropassaggio sbagliato di Zaza, che causa il rigore trasformato poi da Cristiano Ronaldo: fino a quel momento i bianconeri stavano trovando difficoltà a sviluppare il solito gioco. Con questo successo la Juve si porta a +11 sul Napoli, impegnato contro il Cagliari domani. 

Rigore col brivido di Ronaldo: la Juventus batte anche il Torino
Guarda la gallery
Rigore col brivido di Ronaldo: la Juventus batte anche il Torino

LOTTA - Nessuna sorpresa nelle formazioni. Nella Juve c'è Emre Can a centrocampo, davanti Dybala, Mandzukic e Ronaldo. Nel Toro non ce la fa Iago Falque, gioca Zaza con Belotti. Al 20' i granata perdono Sirigu dopo uno scontro in area con Emre Can: al suo posto entra Ichazo. In questo primo tempo prevale l'agonismo e il tatticismo. Poche le giocate di qualità, anche la Juve sbaglia molto. Due le occasioni, una per parte: un tiro pericoloso di Ronaldo e una mischia in area bianconera dopo una torre di Belotti (Izzo non riesce a concludere con decisione). 

RONALDO DECIDE - Secondo tempo, stesso copione: tanti falli, tante interruzioni, poco gioco. Con il passare del tempo però la pressione delle squadre cala e qualche occasione in più si vede. Il Toro chiede un calcio di rigore per atterramento di Zaza in area, ma l'arbitro Guida lascia proseguire senza guardare il Var. Ichazo è decisivo sull'inserimento di Matuidi al 55'. Al 70' passa la Juve. Retropassaggio troppo debole di Zaza per Ichazo, che stende in area Mandzukic, bravo a intuire la traiettoria del pallone. Cristiano Ronaldo dal dischetto non sbaglia (anche se Ichazo intuisce e tocca anche). Nell'esultanza il portoghese cerca il contatto con il portiere: cartellino giallo. Da questo momento la partita si incattivisce. I bianconeri raddoppiano subito con Mandzukic, ma Ronaldo è in fuorigioco quando gli serve la palla di testa. La squadra di Allegri a questo punto abbassa i ritmi e fa passare il tempo con il palleggio. Il Toro ci prova ma la Juve tiene senza soffrire e si prende anche il derby. 

TORINO-JUVENTUS 0-1: TABELLINO E STATISTICHE 

Ronaldo, spallata a Ichazo dopo il rigore: giallo
Guarda la gallery
Ronaldo, spallata a Ichazo dopo il rigore: giallo

Commenti