Conte è il nuovo allenatore dell’Inter. Tifosi nerazzurri divisi, juventini imbufaliti

L’ex tecnico della Juventus ha deciso di ripartire dalla panchina dei nerazzurri dopo l’anno sabbatico. I supporters bianconeri chiedono la rimozione della stella dallo Stadium
Conte è il nuovo allenatore dell’Inter. Tifosi nerazzurri divisi, juventini imbufaliti
2 min
TagsConteInterjuve

ROMA - L’arrivo di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter ha scatenato la reazione dei tifosi sui social. L’ex tecnico bianconero, dopo i tronfi in Inghilterra con il Chelsea, si era preso un anno sabbatico. Nessuno si sarebbe però aspetta che il tecnico pugliese ripartisse proprio dall’Inter. I tifosi della Juventus non hanno digerito la decisione dell’allenatore che li ha riportati a vincere dopo la risalita dalla Serie B, chiedendo addirittura la rimozione della stella all’Allianz Stadium. Il coro che si leva è unanime: “un vero juventino non va all’Inter”.

Conte all'Inter, è ufficiale
Guarda il video
Conte all'Inter, è ufficiale

Ma se i tifosi bianconeri sono tutti d’accordo, quelli nerazzurri si dividono: una parte si schiera a favore della decisione presa dalla società, ritenendo Conte un allenatore capace e lasciandosi alle spalle il passato da calciatore e allenatore della Juventus, dall’altra invece ci sono quelli che non riescono a sopportare che la propria squadra venga allenata da un rivale storico. La realtà dice che Conte e l’Inter sono pronti a ripartire insieme, per una stagione che si preannuncia già infuocata. 

Conte divide gli interisti sui social, i tifosi della Juve: "Togliete la stella allo Stadium"
Guarda la gallery
Conte divide gli interisti sui social, i tifosi della Juve: "Togliete la stella allo Stadium"


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti