Pagina 21 | Mercato serie A, l’analisi squadra per squadra

Ecco le domande per capire che campionato ci aspetta: Dove si è migliorata e cosa manca? Come giudichi la strategia del club?

JUVENTUS

1 Mediana e attacco sono più forti

Manca Chiellini. E tanto. Com’era mancato l’anno scorso nella partita decisiva contro l’Ajax. E se ci soffermiamo sui primi errori difensivi di De Ligt (da mettere in preventivo), l’assenza di Giorgione è ancora più pesante. Non c’è dubbio che il resto della squadra sia stato rafforzato, anche se Sarri all’inizio ha puntato sul sicuro, sulle certezze dell’ultimo quinquennio, sui vecchi guerrieri forgiati da Allegri. La larghezza e la pesantezza dell’organico non aiuteranno il lavoro del tecnico.

2 Difesa nel futuro ma gli esuberi

Mossa indovinatissima pensare all’eredità di Chiellini (ancor prima dell’infortunio) e di Bonucci. De Ligt è costato 75 milioni, deve inserirsi, ma garantirà il futuro della difesa. Occhio alla crescita di Demiral. Luca Pellegrini, tra un anno, si rivelerà un titolare aggiunto. In attesa del giudizio del campo Rabiot e Ramsey a parametro zero sono affari dentro un reparto già completo. DaniloCancelo cambio giusto. Il mercato in uscita non ha funzionato: serviva per migliorare i conti e preservare il lavoro di Sarri all’interno dello spogliatoio.

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti