7 aprile 1974, Chinaglia show: la tripletta con la Lazio al Napoli

Esattamente 46 anni fa Long John firma tre gol al San Paolo lanciando la squadra di Maestrelli verso lo scudetto
7 aprile 1974, Chinaglia show: la tripletta con la Lazio al Napoli
TagsLazionapoliSerie A

ROMA - Quando viene aprile il ricordo di Giorgio Chinaglia si fa più forte, banalmente perché il primo giorno di quel mese, come un brutto scherzo, Long John ha salutato tutti e se ne è andato. Era il 2012. Ma aprile, per quello che è stato uno dei simboli più luminosi della storia della Lazio, è anche il mese che conserva una delle giornate più incredibili che un tifoso biancoceleste abbia mai vissuto: Napoli-Lazio 3-3, tripletta sua, di Giorgio. Con quella sfuriata Chinaglia regala a Maestrelli un pareggio salva-classifica per tenere a debita distanza proprio il Napoli e continuare la cavalcata fino allo scudetto. Sarà maggio a consacrare Long John, stampando il suo nome per sempre nella storia della Lazio.

Napoli-Lazio '74: la tripletta di Chinaglia
Guarda la gallery
Napoli-Lazio '74: la tripletta di Chinaglia

Napoli-Lazio 3-3: la tripletta di Chinaglia

Di quella partita c'è un antefatto da ricordare. Un anno prima, precisamente il 20 maggio 1973, la Lazio vede sfumare lo scudetto proprio al San Paolo e Chinaglia, uscendo dal campo, "saluta" i tifosi partenopei con il segno delle corna, promettendo vendetta. Un anno più tardi, il 7 aprile del '74, la Lazio è ancora lì per rigiocarsi il primato in classifica e, finalmente, Giorgio ha la sua seconda opportunità per vendicarsi. Lui ancora non lo sa, ma quel giorno è incaricato di rispondere - da solo - ad ogni gol degli azzurri. Al 18' Clerici indovina la punizione che manda il Napoli avanti facendo esplodere lo stadio. Passano cinque minuti e al 23' Chinaglia s'inchina sul cross di Petrelli e di testa, in ginocchio, firma l'immediato pareggio. Ma i biancocelesti dietro ballano e il Napoli ripassa: calcio d'angolo e stacco di Juliano che fa 2-1.  La partita è un'altalena, Garlaschelli replica colpendo il palo, poi al 41' Carmignani esce a vuoto mancando il pallone che Chinaglia è rapido a buttare in porta. Di nuovo pareggio, ancora Long John. Che però è costretto a ripetersi per un'ultima volta dopo il 3-2 di Clerici dal dischetto: al 63' trasforma il rigore conquistato da Nanni, battendo centralmente. Tripletta e 3-3. Un anno dopo Chinaglia si è preso la rivincita e ha dato alla Lazio il pareggio scudetto. 

Napoli-Lazio 3-3: nel '74 la tripletta di Chinaglia al San Paolo
Guarda il video
Napoli-Lazio 3-3: nel '74 la tripletta di Chinaglia al San Paolo

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti