Serie A ai raggi x: infortuni e recuperi, come stanno le squadre

A pochi giorni dal ritorno in campo scopriamo la situazione delle venti squadre del campionato

ROMA - E allora ci siamo davvero. Tra un paio di settimane si ricomincia a giocare, prima con la Coppa Italia, poi con i quattro recuperi di campionato in sospeso da marzo e infine, il 23-24 giugno, con le gare della ventisettesima giornata. Intanto continuano le visite del pool ispettivo della Procura Federale (costituito per la verifica del rispetto dei protocolli sanitari presso i centri sportivi delle squadre di Serie A), ieri è stata la volta di Lecce, Milan e Roma, dopo che nella scorsa settimana era toccato a Fiorentina, Lazio e Napoli. Squadra per squadra, questa è la situazione della Serie A.

Nuovo calendario Serie A e Coppa Italia: ecco tutte le date e le giornate
Guarda la gallery
Nuovo calendario Serie A e Coppa Italia: ecco tutte le date e le giornate

Atalanta

L’Atalanta oggi chiuderà una settimana piuttosto corposa. Gasperini ed il suo staff infatti stanno portando avanti un lavoro atletico intenso, non sottovalutando la parte tecnica e quella con il pallone. Alla ripresa dei lavori mancavano all’appello Ilicic, Pasalic, Freuler, Gosens, Hateboer, Djimsiti, Taméze e Czyborra in quarantena per essere andati fuori Italia. L’unico colpito dal Coronavirus è stato Sportiello però attualmente già integrato nella rosa che si allena. Qualche giorno fa De Roon ha accusato un leggero affaticamento muscolare già del tutto superato.

INDISPONIBILI: -

SQUALIFICATI: -

Il calendario della Serie A: Atalanta-Sassuolo aprirà le danze
Guarda il video
Il calendario della Serie A: Atalanta-Sassuolo aprirà le danze

Bologna

Dopo l’allenamento individuale di giovedì a seguito del possibile contagio di un membro dello staff tecnico poi risultato negativo, il Bologna ha ripreso ieri le sedute di squadra con una prima parte atletica, quindi possesso palla e partitella finale a campo ridotto. In vista della ripresa del campionato Mihajlovic ha recuperato tutti i lungodegenti ed in modo particolare Dijks, fermo addirittura da settembre, Krejci e Medel. Non sono previste amichevoli se non quelle in famiglia. La preparazione continuerà questa mattina per fermarsi poi domani.

INDISPONIBILI: -

SQUALIFICATI: Bani, Santander, Schouten.

Il Bologna corre verso la ripresa del campionato
Guarda la gallery
Il Bologna corre verso la ripresa del campionato

Brescia

Per la trasferta di Firenze, Lopez potrà contare su Torregrossa guarito dall’inforunio, meno probabile l’impiego di Cistana. Il difensore è tornato ad allenarsi dopo la convalescenza per l’intervento chiururgico, ma sarà necessario testarlo in qualche amichevole per il momento non ancora programmata. Molto improbabile l’impiego di Balotelli, su cui il presidente Cellino è stato molto duro in una intervista alla Bbc: «Non si presenta agli allenamenti, non sembra molto interessato al futuro del club. A me sembra che a lui non piaccia più stare in Italia. Entrambi abbiamo commesso un errore. Pensavo che venire a Brescia, che è la sua città, lo avrebbe stimolato molto. Allo stesso tempo, penso che sia stato gestito nel modo sbagliato dal tecnico precedente, Corini». Ieri poi era fissato un appuntamento tra i due, però il presidente non ha ricevuto il giocatore che dopo circa mezz’ora di anticamera ha lasciato la sede.

INDISPONIBILI: -

SQUALIFICATI: -

 

Cagliari

Lavoro sempre più intenso per il Cagliari di Walter Zenga che due giorni fa ha anche fatto giocare ai suoi una partita a tutto campo, undici contro undici, sul manto erboso della Sardegna Arena dal quale la squadra mancava da quasi tre mesi. Allenamento personalizzato per Pavoletti, che non sarà comunque a disposizione così come Faragò che dopo l’intervento di ernia dello sportivo inizierà la settimana prossima la riabilitazione a Firenze, l’unico acciaccato ai tempi dello stop che dovrebbe riuscire a recuperare è Ceppitelli che sta lavorando parzialmente con la squadra.

INDISPONIBILI: Pavoletti, Faragò

SQUALIFICATI: Joao Pedro.

Cagliari, Zenga ogni giorno con una mascherina diversa
Guarda la gallery
Cagliari, Zenga ogni giorno con una mascherina diversa

Fiorentina

La squadra (tutta negativa all’ennesimo giro di tamponi) sta lavorando con esercizi sulle conclusioni, sul possesso palla e sulle dinamiche di gioco, divisi per reparti. Sono già ricominciate le partitelle a campo ridotto, nell’attesa di ritrovare anche Caceres, ultimo a completare il percorso di recupero come da protocollo post Covid. Intanto, Iachini potrà godere, dalla ripresa, del rientro di Franck Ribery, immortalato nei video club in esercizi col pallone al piede. Kouame, operato per la ricostruzione al crociato del ginocchio lo scorso novembre, ha completato il percorso riabilitativo: adesso ha bisogno di tornare a lavorare sul campo.

INDISPONIBILI: Kouame.

SQUALIFICATI: -

Fiorentina, prime indiscrezioni sulle maglie 2020-2021
Guarda la gallery
Fiorentina, prime indiscrezioni sulle maglie 2020-2021

Genoa

L’unico assente è Radovanovic, che peraltro ha trascorso buona parte della quarantena in Serbia per svolgere la riabilitazione dopo la rottura del crociato. Il centrocampista ha concluso anzitempo la stagione. Nicola avrà invece con sè Pajac, Lerager e Ghiglione, tutti e tre recuperati dai rispettivi infortuni. E al centro sportivo di Pegli si comincia a riassaporare la normalità, con la ripresa delle partitelle anche se per ora il ritmo è blando.

INDISPONIBILI: Radovanovic.

SQUALIFICATI: -

Serie A, i Primavera che possono trovare spazio alla ripresa
Guarda la gallery
Serie A, i Primavera che possono trovare spazio alla ripresa

Hellas Verona

Juric ha recuperato Pazzini, Borini e Faraoni che erano assenti al momento dello stop al campionato in marzo. Per il resto l’Hellas continua ad allenarsi a porte chiuse, le partitelle si svolgono a scartamento ridotto rispetto all’intero organico. Martedì scorso sono riprese le sedute collettive a Peschiera del Garda. Il centrocampista Danzi è ancora fermo per infortunio: il guaio alla caviglia potrebbe però dargli tregua entro la fine del campionato.

INDISPONIBILI: Danzi.

SQUALIFICATI: -

Contratti in scadenza e prestiti: la situazione in Serie A
Guarda la gallery
Contratti in scadenza e prestiti: la situazione in Serie A

Inter

Da verificare la situazione di Vecino, che convive con i problemi al menisco di un ginocchio. Il centrocampista uruguaiano non dovrà operarsi, come stabilito con lo staff medico dell’Inter, ma sta lavorando in palestra e procederà con la terapia conservativa. Evitando di caricare sul ginocchio. Rispetto all’ultima partita di campionato, Antonio Conte avrà a disposizione Sensi e Moses. In questi giorni la squadra ha alternato il lavoro a due gruppi con le sedute unificate, ma ha già effettuato una partitella undici contro undici. Si procede ad alta intensità, Conte alza il ritmo.

INDISPONIBILI: -

SQUALIFICATI: Padelli.

Ipotesi Inter: la Primavera a Napoli per la Coppa Italia
Guarda il video
Ipotesi Inter: la Primavera a Napoli per la Coppa Italia

 

Juventus

Sarri può sorridere. In vista della ripartenza della stagione, il tecnico avrà la Juve al completo. I recuperi più importanti sono Chiellini e Khedira, reduci da diversi mesi di assenza. Il capitano è rientrato poche settimane prima della sospensione per la pandemia e ha sfruttato questo periodo di stop per riacquistare la condizione. Il tedesco è invece al rientro dopo l’operazione al ginocchio dello scorso dicembre. E all’orizzonte c’è pure Demiral: il difensore turco, anch’egli reduce da un intervento al ginocchio, si sta già allenando in campo e punta ad essere disponibile per luglio. La squadra, intanto, sta intensificando i ritmi degli allenamenti collettivi: lavoro atletico per raggiungere il top della forma e lavoro tecnico, con le prime partitelle.

INDISPONIBILI: Demiral

SQUALIFICATI: -

Juve, Sarri dirige e Ronaldo fa “siuuu”
Guarda la gallery
Juve, Sarri dirige e Ronaldo fa “siuuu”

Lazio

La Lazio, rispetto alla prima settimana di marzo, contro l’Atalanta riavrà Acerbi e Marusic, erano fermi per problemi muscolari (stiramenti). Inzaghi recupererà anche Leiva, operato il 4 aprile al ginocchio destro (meniscopatia esterna), si allena in gruppo da giorni, disputa anche le partitelle. Ai box c’è Vavro (stiramento), potrebbe allenarsi la prossima settimana. Lulic, Lukaku e Proto sono ancora all’estero, rientreranno dopo il 3 giugno e non dovranno osservare la quarantena. Il capitano è reduce da un brutto infortunio, non è ancora pronto, spera di poter giocare qualche partita del rush finale. Le condizioni di Lukaku (sofferente alle ginocchia) devono essere valutate. Proto sarà disponibile (si è curato in Belgio, problema ad un polso). Oggi quarto allenamento collettivo, non è ancora tempo di partite 11 contro 11.

INDISPONIBILI: Lulic, Lukaku.

SQUALIFICATI: -

La Lazio viaggia spedita a Formello: altro gol in allenamento per Immobile
Guarda la gallery
La Lazio viaggia spedita a Formello: altro gol in allenamento per Immobile

Lecce

Il Lecce sta effettuando gli allenamenti sul campo dell’Acaja Golf Club. Ieri Liverani ha fatto svolgere una seduta dedicata prevalentemente ad un lavoro di scarico, gli allenamenti proseguiranno oggi e domani, mentre per lunedì è prevista una giornata di riposo. Per la gara col Milan non sarà disponibile Donati che, sorpreso dalla prova tv ad imprecare con una bestemmia dopo l’autorete con l’Atalanta dovrà scontare un turno di squalifica. Campionato invece finito per Dell’Orco, convalescente da un intervento chirurgico a cui si è sottoposto qualche settimana fa.

INDISPONIBILI: Dell’Orco.

SQUALIFICATI: Donati.

Totti con Moriero e Miccoli per aiutare Lecce
Guarda la gallery
Totti con Moriero e Miccoli per aiutare Lecce

Milan

Il Milan ha ripreso a pieno regime gli allenamenti con partitelle interne ed esercitazioni tecniche e tattiche. La squadra di Pioli sarà una delle prime a scendere in campo dovendo disputare la semifinale di Coppa Italia contro la Juve. In quel match non ci saranno gli squalificati Ibrahimovic, Castillejo e Theo Hernandez, mentre in vista della ripresa del campionato i rossoneri dovranno rinunciare solo a Ibra, infortunato al polpaccio e attualmente in Svezia dalla famiglia. Da oggi anche Kessie si unirà al gruppo e sarà disponibile per la ripresa.

INDISPONIBILI: Ibrahimovic

SQUALIFICATI IN COPPA ITALIA: Ibrahimovic, Castillejo, Hernandez

SQUALIFICATI IN CAMPIONATO: -

Serginho: "Champions 2003 momento più bello della mia carriera"
Guarda il video
Serginho: "Champions 2003 momento più bello della mia carriera"

 

Napoli

Il Napoli completerà oggi il primo ciclo di lavoro di squadra: l’introduzione migliore possibile verso la ripresa. Dopo due settimane di sedute individuali, seppur nel rispetto delle norme sanitarie, da lunedì Gattuso ha potuto allenare i suoi secondo canoni più tipici: sessioni atletiche, tecniche e soprattutto tattiche. Buone le risposte, soprattutto sotto il profilo della condizione: l’unico infortunato è Manolas (problema muscolare, ne avrà fino a inizio luglio). Domani giornata di riposo: appuntamento a lunedì.

INDISPONIBILI: Manolas.

SQUALIFICATI: -

Napoli, la maglia 2020-2021: sul web circolano le prime ipotesi
Guarda la gallery
Napoli, la maglia 2020-2021: sul web circolano le prime ipotesi

Parma

Il Parma è tornato ad allenarsi ieri a Collecchio con una seduta mattutina, oggi ne è prevista un’altra a porte chiuse e si comincerà a pensare al primo avversario, il Torino. D’Aversa ha praticamente recuperato i diversi infortunati che a marzo erano indisponibili, tra cui Scozzarella, Barillà e Laurini. Resta qualche dubbio sulle condizioni di Inglese, operato a gennaio in Finlandia, ma è probabile che entro fine giugno anche lui possa scendere in campo. Ieri intanto Gervinho ha completato la quarantena a cui era sottoposto dopo il rientro dalla Costa d’Avorio.

INDISPONIBILI: Inglese

SQUALIFICATI: -

Asprilla: "Scala aveva preparato una formazione con 12 giocatori"
Guarda il video
Asprilla: "Scala aveva preparato una formazione con 12 giocatori"

Roma

Fonseca punta molto sul ritmo e la velocità per presentarsi in modo brillante alla ripresa. Lavoro sui calci piazzati per migliorare la capacità realizzativa. Recuperati Pellegrini, Pastore e Zappacosta, tra dieci giorni Zaniolo si potrà allenare in gruppo. Probabile nelle prossime settimane una partita di allenamento con la Primavera, che oggi farà le visite mediche per la ripresa dell’attività.

INDISPONIBILI: Zaniolo, Perotti.

SQUALIFICATI: -

Roma, volti distesi a Trigoria: Fonseca osserva in mascherina
Guarda la gallery
Roma, volti distesi a Trigoria: Fonseca osserva in mascherina

Sampdoria

La lesione al crociato tiene ancora Alex Ferrari lontano dal campo: sarà lui l’unico indisponibile per Claudio Ranieri alla ripresa del campionato. Nel frattempo Edgar Barreto ha fatto i bagagli, rescindendo anticipatamente il contratto con la Sampdoria. A Bogliasco vengono già svolte le partitelle, per il momento in forma ridotta: sei contro sei, ad esempio. Cercando di contenere i contatti tra i giocatori, in una squadra che è stata tra le più colpite in fatto di positività al Covid-19.

INDISPONIBILI: A. Ferrari.

SQUALIFICATI: -

 

Sassuolo

De Zerbi è al lavoro da più di una settimana con due gruppi separati. Probabile che questa divisione, tranne che nelle partitelle di fine seduta, verrà mantenuta fino alla prima gara in calendario. L’orientamento infatti è di lavorare su un massiccio turnover tra una gara e l’altra (il Sassuolo affronterà Atalanta, Inter e Verona in una settimana), tale da rimescolare uomini e interpreti a distanza di 3-4 giorni. La lunga sosta ha riconsegnato al tecnico Berardi (si era infortunato a marzo nell’ultima sfida prima del lockdown con il Brescia), mentre Romagna è andato sotto i ferri e tornerà solo dopo l’estate.

INDISPONIBILI: Romagna

SQUALIFICATI: -

De Zerbi porta a scuola il Barcellona: a lezione dal tecnico!
Guarda il video
De Zerbi porta a scuola il Barcellona: a lezione dal tecnico!

Spal

Una settimana di allenamenti collettivi per Di Biagio, che sin qui ha avuto modo di lavorare con il gruppo a ranghi compatti. Rispetto all’ultima uscita di Parma del 9 marzo sono tornati a disposizione anche Di Francesco e Dabo, mentre Cerri ha approfittato della lunga sosta per rimettersi in pari con i compagni. Soprattutto per il rush finale di stagione il tecnico potrà contare anche su D’Alessandro, assente dal 22 settembre e ormai ristabilitosi dall’infortunio al ginocchio che lo costrinse ad andare sotto i ferri per la ricostruzione del crociato.

INDISPONIBILI: -

SQUALIFICATI: -

Ventola e Vieri prendono in giro Di Biagio: "Alleni a Spal?"
Guarda il video
Ventola e Vieri prendono in giro Di Biagio: "Alleni a Spal?"

Torino

In programma allenamenti a pieno regime per il gruppo di Moreno Longo, attualmente al gran completo. Rientrato anche a inizio settimana il giocatore che era risultato positivo al Covid-19 ed è stato coperto dall’anonimato per motivi di privacy. Al Filadelfia si lavora in vista del ritorno in campo del 20 giugno, recupero casalingo contro il Parma. Attività aerobica ma anche tattica e tecnica, con tanto di partitelle a tutto campo o a campo ridotto. Dal punto di vista della preparazione atletica, proseguono anche programmi personalizzati per ritarare la condizione di ognuno.

INDISPONIBILI: -

SQUALIFICATI: -

Il Torino presenta il nuovo ds Vagnati
Guarda la gallery
Il Torino presenta il nuovo ds Vagnati

Udinese

Non ci sono problemi di sorta in casa bianconera; per la ripresa delle ostilità Gotti potrà disporre di tutti gli effettivi tranne il difensore centrale Sebastian Prodl,ex Watford svincolatosi a febbraio dal club londinese. L’austriaco sarà indisponibile per almeno altri due, tre mesi essendo alle prese con una tendineopatia al ginocchio. La stagione per lui si è chiusa sul nascere. A disposizione di Gotti ci sono 31 elementi, compresi 10 primavera, che via via stanno intensificando la preparazione. Giovedì l’Udinese ha svolto una partitina undici contro undici di 45’, la prossima settimana è in programma un altro testa sempre undici contro undici della durata di 70’, 80’.

INDISPONIBILI: Prodl.

SQUALIFICATI: -

"Calcio tutte le sere". Brescia, gelo Balotelli-Cellino
Guarda il video
"Calcio tutte le sere". Brescia, gelo Balotelli-Cellino

Da non perdere





Commenti