Atalanta-Genoa 0-0: Gasperini sbatte sul muro di Ballardini. Esordio per Strootman

L'assedio nerazzurro nel secondo tempo non riesce a scalfire la solida retroguardia ospite, che strappa un un punto a Bergamo con l'olandese in campo dal 1'
Atalanta-Genoa 0-0: Gasperini sbatte sul muro di Ballardini. Esordio per Strootman© ANSA

L'Atalanta manca la quarta vittoria consecutiva e sbatte contro il muro del Genoa, che strappa un punto in quel di Bergamo e tiene lo 0-0 fino al 90'. Nel primo tempo la partita resta aperta, con occasioni non sfruttate da entrambe le squadre. La ripresa invece è a senso unico, ma l'assedio nerazzurro non scalfisce la solida retroguardia rossoblù. Il Genoa sale così a 15 punti in classifica, mentre la Dea a 32, con una partita da recuperare mercoledì 20 gennaio alle 15 in casa dell'Udinese. Per questa piccola impresa Ballardini ha schierato subito titolare il nuovo acquisto Kevin Strootman, l'ex Roma che da giovedì scorso ha svestito la maglia del Marsiglia per indossare quella del Genoa. L'olandese è tornato in Serie A dopo 882 giorni dall'ultima partita disputata il 19 agosto 2018: un Torino-Roma finito 0-1.

Atalanta bloccata sullo 0-0 dal Genoa: stop per Gasperini
Guarda la gallery
Atalanta bloccata sullo 0-0 dal Genoa: stop per Gasperini

Ilicic e Pjaca non pungono, Ballardini imbriglia la Dea

Pjaca accende il primo tempo al 2', con una interessante progressione in area che però lo porta a defilarsi troppo e calciare alto. All'8' è di nuovo la squadra ospite ad affacciarsi dalle parti di Gollini con Shomurodov, che sfiora il palo da fuori area. La Dea prova a costruire gioco, ma poi subisce il contropiede avversario. Al 14' una punizione velenosa di Ilicic a metà tra tiro e cross viene respinta con i pugni da Perin, che libera l'area. Riparte il Genoa, che in pochi passaggi offre a Pjaca un'altra chance per segnare, ma la conclusione finisce tra le braccia di Gollini. Al 19' Zapata è l'ultimo a toccare la palla sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma Perin riesce a bloccare la sfera prima che questa superi la linea di porta. Un minuto dopo Ilicic controlla una palla vagante al limite dell'area ospite e tenta la fortuna sul primo palo, ma il colpo non gli riesce e il tentativo si spegne sul fondo. Gli uomini di Ballardini imbrigliano con ordine e tenacia la trama solitamente spumeggiante dell'Atalanta che, quando riesce ad arrivare al tiro, spreca. Così come fa anche il Genoa, che tra l'altro costruisce le occasioni più limpide, come quella di Shomurodov che costringe Gollini all'impresa al 40'. Questo l'ultimo brivido della prima frazione.

Assedio nerazzurro, muro rossoblù

Lerager rileva Zajc ad inizio ripresa: questo l'unico cambio nelle formazioni. Dopo dieci minuti la partita non si sblocca: l'Atalanta continua a sbattere sul muro rossoblù. Altri due cambi per Ballardini e una sostituzione per Gasperini: dentro Goldaniga, Behrami e Muriel per Masiello, Strootman e Zapata. L'assedio nerazzurro non porta i frutti sperati, ma al 65' la sassata di Hateboer colpisce il palo alla sinistra di Perin. Intanto entra Miranchuk al posto di Malinovskyi e Pandev per Pjaca. Al 72' la prima ammonizione della gara spetta a Goldaniga, che offre una pericolosa punizione dal limite ai padroni di casa: calcia Muriel di destro, ma la precisione è poca. L'arbitro Marinelli sventola il cartellino giallo anche a Zappacosta e la Dea spreca un'altra punizione. Al 77' Gosens come una furia raggiunge il fondo sulla sinistra e decide di cercare un compagno al centro; la crossa, ma una deviazione indirizza il pallone in porta: solo un riflesso di Perin riesce a salvare il Genoa. Al minuto 80 esordio in Italia per Onguené, che subentra a Zappacosta. All'82' cerca fortuna De Roon, con un destro potente da fuori area che accarezza la traversa. Gosens diventa il terzo ammonito del match. Altri due cambi per Gasperini all'88': Lammers e Mahele per Ilicic e Hateboer. I cinque minuti di recupero concessi si rivelano concitati, ma non decisivi, con Ballardini che porta via un punto inaspettato da Bergamo.

ATALANTA-GENOA 0-0: TABELLINO E STATISTICHE

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti