Belotti, il gesto di fair play sorprende arbitro e avversario

L'attaccante granata, nel corso di Atalanta-Torino, cade a terra a pochi metri dall'area avversaria: l'arbitro ammonisce Romero per un fallo, ma il Gallo lo ferma e ammette di essere caduto da solo
Belotti, il gesto di fair play sorprende arbitro e avversario

Grande gesto di fair play di Belotti al 33' di Atalanta-TorinoIl Gallo cade a terra al limite dell'area nerazzurra, in mezzo a tre avversari: l'arbitro Fourneau assegna una punizione da ottima posizione e ammonisce Romero. Il primo pensiero dell'attaccante granata è quello di avvisare il direttore di gara di non aver subito alcun fallo, facendo un chiaro gesto con la mano. L'episodio assume ancora più valore alla luce del risultato, che vedeva il Torino già sotto di tre gol. Sarebbe stato facile per Belotti approfittare della svista arbitrale, ma per una volta non è andata così e la sfera è stata restituita all'Atalanta. E qualcuno avrà visto come un segno del destino il rigore assegnato pochi minuti dopo agli ospiti e guadagnato proprio dal Gallo che dal dischetto prima si fa ipnotizzare da Gollini e poi, sulla ribattuta, ribadisce in rete per il 3-1.

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti