Serie A, tutte le probabili formazioni della 25ª giornata

Dopo Lazio-Torino (non disputata) e la vittoria della Juventus in casa contro lo Spezia, il turno di campionato prosegue oggi con 7 partite. Si chiude domani con il posticipo tra Parma e Inter
Serie A, tutte le probabili formazioni della 25ª giornata
TagsSerie A

ROMA - Prosegue la 25esima giornata di Serie A, dopo i due anticipi di ieri tra Lazio e Torino (partita mai giocata e il cui esito è adesso nelle mani del giudice sportivo), più quello che ha visto la Juventus trionfare sullo Spezia. Ben sette partite in programma stasera, a partire da Sassuolo-Napoli delle 18.30. Tutte alle 20.45 invece Atalanta-Crotone, Benevento-Verona, Cagliari-Bologna, Fiorentina-Roma, Genoa-Sampdoria e Milan-Udinese. Chiude questo turno infrasettimanale la sfida del Tardini tra Parma e Inter, domani alle 20.45.

Serie A, 25esima giornata: probabili formazioni 

Ecco tutte le probabili formazioni della 25ª giornata di Serie A

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO-NAPOLI (OGGI ORE 18.30)

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, G. Ferrari, Rogerio; Locatelli, Obiang; D. Berardi, Maxime Lopez, Djuricic; Caputo. Allenatore: De Zerbi. A disposizione: Pegolo, Turati, Ayhan, Peluso, Chiriches, Toljan, Kyriakopoulos, Magnanelli, Raspadori, J. Traore, Haraslin, Defrel. Indisponibili: Romagna, Bourabia, Boga. Squalificati: -.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Ghoulam; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, L. Insigne; Mertens. Allenatore: Gattuso. A disposizione: Meret, Contini, Hysaj, Mario Rui, Manolas, Zedadka, Bakayoko, D'Agostino, Labriola, Elmas, Lobotka, Cioffi. Indisponibili: Lozano, Petagna, Osimhen. Squalificati: Koulibaly.  

Mertens, l'esultanza con la lingua fa festeggiare il Napoli
Guarda la gallery
Mertens, l'esultanza con la lingua fa festeggiare il Napoli

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti