Sampdoria-Cagliari 2-2: Nainggolan beffa Ranieri al 96'

Il centrocampista belga segna all'ultimo secondo il gol del pareggio dopo le reti di Joao Pedro, Bereszynski e Gabbiadini
Sampdoria-Cagliari 2-2: Nainggolan beffa Ranieri al 96'© Getty Images
TagsSerieASampdoriaCagliari

GENOVA - Un finale incredibile per una partita bella ed emozionante. A Genova finisce 2-2 tra un ottimo Cagliari e una Sampdoria combattiva. La cura Semplici continua a funzionare. La sua squadra, dopo due successi consecutivi, agguanta nel finale il pari grazie ad una botta dal limite di Nainggolan. Amaro in bocca per la Sampdoria, che in tre minuti (con Bereszynski e Gabbiadini) aveva ribaltato l'iniziale gol segnato da Joao Pedro. 

Nainggolan allo scadere! Il Cagliari rimonta la Sampdoria nel finale
Guarda la gallery
Nainggolan allo scadere! Il Cagliari rimonta la Sampdoria nel finale

Joao Pedro non perdona

Ranieri si affida al 4-4-2, con Candreva e Jankto esterni, Silva ed Ekdal davanti alla difesa e Quagliarella e Keita a formare la coppia offensiva. Semplici lascia in panchina Simeone e in attacco conferma Pavoletti al fianco di Joao Pedro. Pronti via e il Cagliari passa: l'attaccante brasiliano si invola verso Audero, e dopo la prima conclusione respinta dal portiere doriano, insacca il gol del vantaggio. Per Joao Pedro è il tredicesimo centro in campionato. I padroni di casa, punti nell'orgoglio, rispondono immediatamente: Keita viene steso in area da Rugani, Giacomelli prima concede il rigore, poi viene richiamato dal Var, che trova una posizione di fuorigioco di Quagliarella (all'inizio dell'azione) e annulla la decisione iniziale. La Sampdoria prova a rendersi pericolosa, ma al di là di una punizione dal limite di Quagliarella e una conclusione da fuori (velleitaria) di Candreva, non riesce a creare pericoli all'attenta difesa organizzata da Semplici. Il Cagliari si copre e prova a ripartire in contropiede, sfruttando le sponde di Pavoletti. Ad un minuto dal riposo è Jankto a calciare da buona posizione: palla al lato. 

Serie A, la classifica

Botta e risposta nella ripresa

Durante l'intervallo Ranieri lascia negli spogliatoi Augello e lo sostituisce con Ramirez, ma sono gli ospiti ad avere immediatamente la chance per chiudere la partita. Nandez si invola sulla destra, serve Joao Pedro che, dopo aver vinto un rimpallo, calcia a colpo sicuro da pochi passi; Bereszynski si immola e salva la propria porta in scivolata. Al decimo è sempre il brasiliano a rendersi pericoloso, con un colpo di testa, su corner, che termina di poco al lato. Il Cagliari sembra tenere bene il campo, nonostante il nervosismo di Pavoletti che prima si becca il giallo per proteste, poi rischia il rosso entrando in scivolata duro su Colley. La squadra di Ranieri cresce. Proprio il difensore gambese sfiora il palo in girata, poi è il turno di Ramirez ad impensierire Cragno con un bolide dal limite dell'area. Ranieri si gioca il tutto per tutto: dentro Gabbiadini per lo spento Keita e Thorsby per Ekdal. La partita diventa bella e ricca di occasioni: Nainggolan sfiora il raddoppio con una botta dal limite sulla quale Audero risponde presente. I padroni di casa continuano a spingere, cercando soprattutto le corsie esterne: Candreva, ad un quarto d'ora dalla fine scodella un bel pallone a centro area, sul quale Thorsby (subentrato a Ekdal) svetta di testa, ma il tiro è troppo centrale e Cragno blocca. Semplici sostituisce Joao Pedro (stanco) con Simeone, ma è ancora la Sampdoria a sfiorare il pareggio, con una girata di Quagliarella. 

Un finale incredibile

Il forcing dei padroni di casa porta al pareggio: Gaston Ramirez serve in profondità Berezsinski, che appena entrato in area calcia con potenza sotto la traversa. L'uno a uno galvanizza i padroni di casa, che tre minuti più tardi ribaltano il risultato. Quagliarella serve Gabbiadini, l'attaccante doriano arriva sino al limite dell'area di rigore avversaria, quando calcia con forza e precisione: palla sotto l'incrocio e Sampdoria in vantaggio. Sembra finita, ma Semplici ci crede fino alla fine. Mette dentro Cerri e Pereiro e trova a pochi secondi dalla fine del recupero il pareggio con un bolide di Nainggolan. 

Serie A, calendario e risultati

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti