Juve-Napoli, scontri diretti: che succede se finiscono a pari punti?

Nella prima partita gli azzurri hanno vinto 1-0, ieri i bianconeri 2-1: non valgono i gol segnati in trasferta, dunque il bilancio degli scontri diretti è in parità...
Juve-Napoli, scontri diretti: che succede se finiscono a pari punti?© Juventus FC via Getty Images
TagsSerie AJuventusnapoli

Nella sfida del 13 febbraio scorso il Napoli ha vinto 1-0 grazie al gol vittoria di Insigne; nel recupero disputato ieri la Juventus ha vinto 2-1, con i gol di Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala arrivati prima del rigore di Insigne. Non valgono i gol segnati in trasferta, dunque il bilancio degli scontri diretti tra azzurri e bianconeri è in perfetta parità. Se dovessero chiudere a pari punti in classifica, diventerebbe decisiva la differenza reti generale: ora la Juventus è a +32, il Napoli a +29. In caso di ulteriore parità, decisivo il maggior numero di gol realizzati in campionato.

Napoli, Insigne non basta: Juve terza con Ronaldo e Dybala
Guarda la gallery
Napoli, Insigne non basta: Juve terza con Ronaldo e Dybala

 

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti