Aia, Calvarese si è dimesso per motivi di lavoro

Il 45enne arbitro della sezione di Teramo ha inviato una lettera con cui motiva la sua decisione "irrevocabile"
Aia, Calvarese si è dimesso per motivi di lavoro© LAPRESSE
TagsCalvareseAiaSerie A

Gianpaolo Calvarese, a partire dalla prossima stagione, non arbitrerà più in Serie A. Il 45enne fischietto della sezione di Teramo, ha rassegnato le dimissioni con una lettera ai vertici dell'Aia nella quale spiega la sua decisione, irrevocabile, con motivi personali e di lavoro. L'ultima partita diretta da Calvarese è stata Juventus-Inter, gara valida per la penultima giornata dello scorso campionato, terminata 3-2 per i bianconeri.

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti