Sassuolo-Inter 1-2: commento sul risultato partita

Un super Dzeko entra dalla panchina e ribalta la partita, firmando il pareggio e procurandosi il rigore trasformato da Lautaro
Sassuolo-Inter 1-2: commento sul risultato partita© ANSA
TagsSassuoloInterSerie A

REGGIO EMILIA - L'Inter vince e ringrazia Dzeko, devastante. L'ex Roma entra dalla panchina e risolve tutte le difficoltà dei nerazzurri, in affanno contro un ottimo Sassuolo. Berardi sblocca il match nel primo tempo su rigore, poi prima del 60' Inzaghi stravolge la sua squadra con quattro cambi: Edin entra e in pochi secondi pareggia, al 76' invece si prende il rigore che Lautaro trasforma nella rimonta. Tre punti per mettere pressione a Napoli e Milan e salire al secondo posto a 17 punti.

Dzeko show trascina l'Inter alla rimonta: Sassuolo battuto 2-1
Guarda la gallery
Dzeko show trascina l'Inter alla rimonta: Sassuolo battuto 2-1

Berardi di rigore

Barella e Defrel, preferito a Raspadori e scelto da Dionisi come attaccante centrale, accendono subito la partita con due fiammate, la seconda spenta dal riflesso di Handanovic. Dopo venti minuti l'episodio che rompe l'equilibrio: Barella perde palla in uscita, Boga si scatena e punta Skriniar, dribbling secco e fallo da rigore. Dal dischetto Berardi non sbaglia e firma l'1-0 al 22'.

Calendario Serie A

Contatto Handanovic-Defrel: proteste Sassuolo

La risposta dell'Inter arriva con Barella, murato da Consigli, e con uno schema su punizione su cui è provvidenziale l'intervento di Defrel per salvare vicino la linea di porta. Si scalda la gara, Inzaghi è tarantolato e viene ammonito, Berardi invece esplode il destro al volo e sfiora l'eurogol per colpa dei guantoni di Handanovic. Il primo tempo si chiude tra le polemiche del Sassuolo: De Vrij sbaglia il retropassaggio, ne approfitta Defrel che supera Handanovic e poi finisce a terra. Per l'arbitro e il Var il tocco col gomito del portiere sul volto dell'attaccante non è falloso.

Handanovic esce su Defrel, il Sassuolo chiede l'espulsione: la fotosequenza
Guarda la gallery
Handanovic esce su Defrel, il Sassuolo chiede l'espulsione: la fotosequenza

Dzeko entra e segna, Lautaro completa la rimonta

L'avvio di ripresa è in mano al Sassuolo che schiacchia l'Inter, imprecisa e contratta, e crea due palle gol con Rogerio e Boga (miracolo di Handanovic). Inzaghi non ci sta e cambia: fuori in un colpo solo Calhanoglu, Correa, Bastoni e Dumfries e dentro Vidal, Dzeko, Dimarco e Darmian. Proprio Dzeko ci mette un attimo ad entrare in partita: cross di Perisic e incornata vincente sotto porta dell'ex Roma, che pareggia al 58'. Devastante il bosniaco che al 76' scappa in profondità e Consigli lo stende in area, è ancora rigore: Lautaro fa 1-2 e ribalta tutto. È il colpo da tre punti che lancia l'Inter alla vittoria.

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti