Cori contro Osimhen in Roma-Napoli: supplemento di indagine

Ecco la decisione del giudice sportivo in relazione al coro discriminatorio contro l'attaccante. Ammende per Roma e Edoardo De Laurentiis
Cori contro Osimhen in Roma-Napoli: supplemento di indagine
2 min
TagsRomanapoli

"Il Giudice sportivo, in relazione al coro discriminatorio di matrice razziale nei confronti del calciatore Victor Osimhen (Soc. Napoli) dispone, a cura della Procura Federale, un supplemento di accertamento istruttorio che specifichi nel dettaglio la durata e la dimensione del coro stesso, confermando che il coro non si è ripetuto successivamente agli annunci effettuati, nonché in ordine alla collaborazione della Società Roma per l’individuazione dei responsabili, acquisiti se del caso elementi dai responsabili dell’Ordine pubblico". Questo è quanto ha disposto il giudice sportivo all'indomani della partita Roma-Napoli sui cori discriminatori contro Osimhen.

Mourinho, Spalletti, Gasperini e Inzaghi: un turno di squalifica

Ammenda per la Roma e De Laurentiis jr

"Ammenda di € 10.000,00: alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria", si legge anche. Stessa ammenda anche per Edoardo De Laurentiis, figlio di Aurelio, presidente del Napoli, "per avere, al termine della gara, entrando senza titolo sul terreno di giuoco, rivolto agli Ufficiali di gara, con tono sarcastico, un’espressione irriguardosa; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale".

Roma-Napoli, 0-0 ad alta tensione: rissa e rosso a Mourinho
Guarda la gallery
Roma-Napoli, 0-0 ad alta tensione: rissa e rosso a Mourinho


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti