Venezia-Sampdoria 0-2: doppio Caputo, Giampaolo ritrova la vittoria

I blucerchiati tornano al successo dopo tre sconfitte di fila. Quarto ko consecutivo per la formazione di Zanetti
Venezia-Sampdoria 0-2: doppio Caputo, Giampaolo ritrova la vittoria© LAPRESSE
4 min

VENEZIA - La Sampdoria espugna il campo del Venezia e torna al successo dopo tre sconfitte di fila. A decidere la sfida del 30° turno del campionato di Serie A allo stadio Penzo è la doppietta di Caputo nel primo tempo. La Samp sale così a quota 29 punti e si allontana dalla zona calda mentre il Venezia di Zanetti rimedia il quarto ko consecutivo e rimane in penultima posizione, con il Genoa, a quota 22. 

Venezia-Sampdoria: curiosità e statistiche

Doppio Caputo, Samp in vantaggio 2-0 all'intervallo

Zanetti lancia dal primo minuto Henry in avanti, con Aramu, Okereke e Nani a supporto sulla trequarti. Giampaolo risponde invece con la coppia offensiva formata da Sabiri e Caputo, supportati da Sensi. La partita è subito caratterizzata da un ritmo altissimo. La prima occasione è per i padroni di casa con Ampadu che, però, non riesce a concludere con il sinistro. Dal 10' minuto di gioco inizia a farsi pericolosa la Samp, che prima ci prova con Candreva e poi con Sensi. Al 23' i blucerchiati riescono a sbloccare il risultato e passare in vantaggio: è Caputo a portare avanti gli ospiti. Incredibile incertezza di Maenpaa su rinvio, Sabiri ne approfitta e serve l'ex Sassuolo, che mette in porta. Il Venezia prova a reagire e va vicino al pari con un colpo di testa di Henry su cross di Aramu. Al 38', però, la Sampdoria trova il raddoppio: ancora con Caputo e ancora con una clamorosa incertezza della difesa dei padroni di casa. Fiordilino regala il pallone, Sabiri serve Sensi che calcia in porta, Maenpaa respinge sui piedi di Caputo che non può sbagliare e fa doppietta. All'intervallo, è 0-2 grazie ai due gol del centravanti ex Sassuolo.

Caputo stende il Venezia: la Samp vince il match salvezza del Penzo
Guarda la gallery
Caputo stende il Venezia: la Samp vince il match salvezza del Penzo

Zero gol nella ripresa: vince la Samp

Il secondo tempo riprende senza cambi, con le stesse formazioni della prima frazione. Il Venezia inizia da subito ad attaccare a testa bassa per provare a riaprire l'incontro. Al 50', arrivano anche le proteste dei padroni di casa per un contatto tra Thorsby e Okereke in area blucerchiata. Zanetti decide di effettuare i primi cambi: entrano Busio e Nsame per Okereke e Fiordilino. Il trend del match, però, non cambia: il Venezia non riesce a sfondare. Esce anche Nani, che lascia il posto a Kiyine. A metà ripresa la formazione di casa crea le migliori chance per andare a rete: Nsame, da solo in area, colpisce con poca forza di testa da buona posizione mentre, poco dopo, il destro al volo di Aramu dal limite finisce alto. Negli ultimi venti minuti, la Sampdoria riesce a gestire il risultato senza problemi, con Giampaolo che spezza l'ultima parte del match effettuando sostituzioni. Il Venezia non riesce a rendersi più pericoloso e rimane anche in inferiorità numerica per l'espulsione di Henry all'85'. La partita non regala più emozioni: la Sampdoria vince 2-0 sul campo del Venezia grazie alla doppietta di Caputo.

Venezia, Zanetti furioso: che sfogo contro Henry!
Guarda la gallery
Venezia, Zanetti furioso: che sfogo contro Henry!


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti