Vicario cuore d'oro: accoglie in casa madre e figlio da Ucraina

L'estremo difensore dell'Empoli ha messo la sua abitazione in Friuli a disposizione di una donna fuggita da Dnipro con il bambino
Vicario cuore d'oro: accoglie in casa madre e figlio da Ucraina
1 min
TagsEmpoliSerie Avicario

"Dall'Ucraina all'Italia, da Dnipro a Udine: il nostro Guglielmo Vicario e la sua famiglia hanno accolto e ospiteranno il piccolo Milan e la madre Hanna. Per fuggire dalla guerra, per ricominciare". Con questo tweet, accompagnato da emoticon della bandiera ucraina, l'Empoli sottolinea il bel gesto del suo portiere Guglielmo Vicario, 25enne originario di Udine, che ha messo la sua casa in Friuli a disposizione di una donna fuggita da Dnipro e suo figlio di otto anni, Hanna e Milan. Il padre del bambino è invece rimasto in patria come 'riservista' di una milizia. Ora Vicario, che ha regalato al piccolo Milan una sua maglia, sta anche cercando una scuola calcio in cui inserire il suo ospite. Vicario ha successivamente postato una foto sul suo profilo Instagram con il bambino, scrivendo: "Con il mio amico Milan. Uniti per l'Ucraina".


Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti