Serie A 23/24: squadre promosse, retrocesse e quota salvezza

Un'analisi delle squadre che hanno guadagnato l'accesso alla Serie A e di quelle che, invece, hanno subito la retrocessione in B nella stagione 23/24
Serie A 23/24: squadre promosse, retrocesse e quota salvezza
6 min

Nella stagione 2023/2024 della Serie A TIM tra le 20 squadre che hanno calcato il campo, 17 sono veterane della scorsa stagione. A loro si aggiungono Frosinone, Genoa e Cagliari, promosse dalla Serie BKT 2022/2023. Al contrario, Sampdoria, Cremonese e Spezia hanno subito la retrocessione.

Esaminiamo nel dettaglio queste sei squadre che hanno vissuto destini opposti.

Squadre promosse in Serie A

Ecco l'elenco delle squadre promosse in Serie A nella stagione 2023/2024.

Frosinone

Il Frosinone è tornato in Serie A per la terza volta nella sua storia, conquistando la promozione con un totale di 80 punti. La squadra, guidata lo scorso anno da Fabio Grosso, ha registrato 24 vittorie, 8 pareggi e 6 sconfitte. Tuttavia, alcuni dei principali artefici di questo successo non fanno parte della rosa nella nuova stagione. Fabio Grosso ha lasciato la panchina, e Fabio Lucioni, l'uomo delle promozioni, è passato al Palermo. Eusebio Di Francesco è il nuovo allenatore, e ha un conto aperto con la Serie A, avendo subito esoneri da Verona, Cagliari e Sampdoria negli anni precedenti. Ora, Di Francesco è determinato a riscattarsi, puntando a replicare i successi ottenuti con Sassuolo e Roma.

Genoa

Il Genoa ritorna in Serie A solo un anno dopo la sua retrocessione, grazie in gran parte all'opera di Alberto Gilardino. L'ex campione del mondo è subentrato a Blessin quando la squadra era in zona playoff e ha guidato il Grifone al secondo posto con 73 punti, otto in più rispetto al terzo classificato, il Bari. La sfida sarà quella di mantenere la categoria, soprattutto considerando un calendario che prevede incontri con Fiorentina, Lazio, Torino e Napoli.

Cagliari

Il Cagliari, sotto la guida di Claudio Ranieri, ha conquistato la promozione attraverso i playoff. Ranieri, che ha già vinto la Premier League con il Leicester nel 2016, ha un legame speciale con il club sardo, essendo stato la sua prima vera opportunità come allenatore. Ora, l'obiettivo è la salvezza, e molto dipenderà dal mercato estivo e dalla strategia di Ranieri. Con la sua esperienza e la sua determinazione, il Cagliari aspira a diventare un protagonista stabile della Serie A.

Squadre retrocesse in Serie B

Di seguito l'elenco delle squadre retrocesse in Serie B nella stagione 2023/2024.

Sampdoria

La Sampdoria è stata la prima squadra a essere retrocessa dalla Serie A, concludendo all'ultimo posto con solo 19 punti e tre vittorie. Se si tiene conto delle vicissitudini che la squadra ha attraversato, inclusi cambi di allenatore e instabilità a livello dirigenziale, la retrocessione sembra quasi inevitabile. Dejan Stankovic, che ha preso il posto di Marco Giampaolo dopo otto giornate, ha tentato in tutti i modi di invertire la rotta, senza successo. Ora, l'unica cosa che resta ai tifosi della Samp è la speranza nelle competenze e nell'entusiasmo dei nuovi proprietari, Andrea Radrizzani e Matteo Manfredi. Per un club che vanta un palmarès come quello della Sampdoria, con uno scudetto vinto nel 1990-91 con le leggende Vialli e Mancini, un cambiamento drastico è più che necessario.

Cremonese

La Cremonese ha finito al penultimo posto con un totale di 27 punti, mancando di poco una sopravvivenza miracolosa. Il momento chiave che ha simboleggiato la loro annata difficile è stato la sconfitta contro il Bologna con solamente tre partite rimanenti. Già in una situazione delicata, questa sconfitta ha rappresentato un riassunto significativo dell'annata del club grigiorosso. La strategia di puntare su calciatori con poca esperienza a questo grado di competizione si è rivelata un errore. Si può argomentare che il vero rimpianto risiede nella gestione della prima parte della stagione sotto la guida di Massimo Alvini. 

Spezia

Nell'attesissimo spareggio, è stato l'Hellas Verona a emergere vittorioso, sconfiggendo lo Spezia con un punteggio di 3-1. Questo risultato ha assicurato al Verona la sua permanenza in Serie A per il quarto anno di fila, un risultato di grande rilievo per il club. Dall'altra parte, lo Spezia non è riuscito ad evitare la retrocessione, chiudendo così la sua terza stagione consecutiva in Serie A con una discesa in Serie B. Entrambe le squadre avevano concluso la stagione regolare con un totale di 31 punti, creando una situazione di parità che, come da regolamento della Serie A, ha reso necessario uno spareggio. La località scelta per questo scontro decisivo è stata Reggio Emilia, un campo neutro che ha ospitato questa sfida cruciale per il destino delle due squadre.

Serie B: la quota salvezza 

In Serie A, non c'è un numero fisso di punti che garantisce la salvezza dalla retrocessione, poiché questo dipende da vari fattori come il rendimento delle altre squadre nella zona bassa della classifica. Tuttavia, storicamente, la media per la salvezza è spesso considerata essere intorno ai 40 punti. Questo è generalmente il target che le squadre cercano di raggiungere per evitare la retrocessione in Serie B. Va notato che questo è un indicatore generale e non una regola fissa. Ci sono stati casi in cui squadre con meno di 40 punti sono riuscite a mantenere la categoria, così come casi in cui squadre con più di 40 punti sono state retrocesse. Molto dipende dal livello complessivo di competitività della lega in una determinata stagione. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A, i migliori video

Commenti