Squadre Serie A 2023/2024: club partecipanti e calendario 

Una panoramica sulla stagione della Serie A TIM. Tutto su squadre partecipanti, allenatore, stadio, capocannoniere, gironi e date del Campionato
Squadre Serie A 2023/2024: club partecipanti e calendario 
8 min

La stagione 2023-2024 segna il 122° capitolo della prestigiosa Serie A, che celebra la sua 92° edizione in formato di girone unico. Quest'anno, il campionato si snoda dal 19 agosto 2023 fino al 26 maggio 2024. Le squadre Spezia, Cremonese e Sampdoria hanno ceduto il passo dopo la retrocessione in Serie B, lasciando spazio a Frosinone, Genoa e Cagliari, che rientrano nell'élite del calcio italiano dopo un breve intermezzo di una stagione.

Nel seguito dell'articolo, troverete un profilo dettagliato di ciascuna delle squadre partecipanti alla stagione della Serie A 23/24, insieme a un'analisi del calendario per la stagione in corso. 

Elenco squadre partecipanti Serie A 2023/2024

  • Atalanta
    • Allenatore: Gian Piero Gasperini
    • Stadio: Gewiss Stadium
    • Posizione precedente in classifica: 5º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Gianluca Scamacca
  • Bologna
    • Allenatore: Thiago Motta
    • Stadio: Stadio Renato Dall'Ara
    • Posizione precedente in classifica: 9º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Riccardo Orsolini
  • Cagliari
    • Allenatore: Claudio Ranieri
    • Stadio: Unipol Domus
    • Posizione precedente in classifica: 5º posto in Serie B, promosso dopo i play-off
    • Capocannoniere: Zito Luvumbo
  • Empoli
    • Allenatori: Paolo Zanetti (1ª-4ª giornata), Aurelio Andreazzoli (dalla 5ª giornata)
    • Stadio: Stadio Carlo Castellani
    • Posizione precedente in classifica: 14º posto in Serie A
    • Capocannonieri: Tommaso Baldanzi, Francesco Caputo, Emmanuel Gyasi 
  • Fiorentina
    • Allenatore: Vincenzo Italiano
    • Stadio: Stadio Artemio Franchi
    • Posizione precedente in classifica: 8º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Nicolás González
  • Frosinone
    • Allenatore: Eusebio Di Francesco
    • Stadio: Stadio Benito Stirpe
    • Posizione precedente in classifica: 1º posto in Serie B, promosso
    • Capocannoniere: Matías Soulé 
  • Genoa
    • Allenatore: Alberto Gilardino
    • Stadio: Stadio Luigi Ferraris
    • Posizione precedente in classifica: 2º posto in Serie B, promosso
    • Capocannoniere: Albert Guðmundsson 
  • Inter
    • Allenatore: Simone Inzaghi
    • Stadio: Stadio Giuseppe Meazza
    • Posizione precedente in classifica: 3º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Lautaro Martínez 
  • Juventus
    • Allenatore: Massimiliano Allegri
    • Stadio: Juventus Stadium
    • Posizione precedente in classifica: 7º posto in Serie A
    • Capocannonieri: Federico Chiesa, Dušan Vlahovi? 
  • Lazio
    • Allenatore: Maurizio Sarri
    • Stadio: Stadio Olimpico
    • Posizione precedente in classifica: 2º posto in Serie A
    • Capocannonieri: Luis Alberto, Ciro Immobile 
  • Lecce
    • Allenatore: Roberto D'Aversa
    • Stadio: Stadio Via del Mare
    • Posizione precedente in classifica: 16º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Nikola Krstovi? 
  • Milan
    • Allenatore: Stefano Pioli
    • Stadio: Stadio Giuseppe Meazza
    • Posizione precedente in classifica: 4º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Olivier Giroud 
  • Monza
    • Allenatore: Raffaele Palladino
    • Stadio: Stadio Brianteo
    • Posizione precedente in classifica: 11º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Andrea Colpani 
  • Napoli
    • Allenatore: Walter Mazzarri 
    • Stadio: Stadio Diego Armando Maradona
    • Posizione precedente in classifica: 1º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Victor Osimhen 
  • Roma
    • Allenatore: José Mourinho
    • Stadio: Stadio Olimpico
    • Posizione precedente in classifica: 6º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Romelu Lukaku 
  • Salernitana
    • Allenatori: Paulo Sousa (1ª-8ª giornata), Filippo Inzaghi (dalla 9ª giornata)
    • Stadio: Stadio Arechi
    • Posizione precedente in classifica: 15º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Boulaye Dia 
  • Sassuolo
    • Allenatore: Alessio Dionisi
    • Stadio: Mapei Stadium – Città del Tricolore
    • Posizione precedente in classifica: 13º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Domenico Berardi 
  • Torino
    • Allenatore: Ivan Juri?
    • Stadio: Stadio Olimpico Grande Torino
    • Posizione precedente in classifica: 10º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Nemanja Radonji? 
  • Udinese
    • Allenatori: Andrea Sottil (1ª-9ª giornata), Gabriele Cioffi (dalla 10ª giornata)
    • Stadio: Stadio Friuli
    • Posizione precedente in classifica: 12º posto in Serie A
    • Capocannonieri: Lorenzo Lucca, Lazar Samardži? 
  • Verona
    • Allenatore: Marco Baroni
    • Stadio: Stadio Marcantonio Bentegodi
    • Posizione precedente in classifica: 17º posto in Serie A
    • Capocannoniere: Cyril Ngonge 

Calendario Serie A TIM 23/24: giornate, date e turni

Il calendario della Serie A TIM per la stagione 2023/2024 è stato definito il 5 luglio 2023, delineando il percorso che le squadre dovranno seguire lungo le 38 giornate di campionato. La competizione prenderà il via il weekend del 19-20-21 agosto 2023, dando il via a una serie di incontri che si protrarranno per tutta la stagione. Un elemento distintivo di questa stagione è l'assenza di una pausa natalizia, una scelta che manterrà il ritmo delle competizioni costante durante le festività. Un appuntamento da segnare sul calendario è il turno infrasettimanale previsto per il 27 settembre 2023, che rappresenta una delle fasi più intense del campionato, dove la condizione fisica e la profondità delle rose possono fare la differenza. Inoltre, sono previste quattro soste per permettere agli atleti di rappresentare le rispettive nazionali nelle competizioni internazionali; queste pause sono fissate per il 10 settembre, il 15 ottobre, il 19 novembre e il 24 marzo 2024. Il gran finale della Serie A TIM è previsto per il weekend del 25-26 maggio 2024, quando si concluderà un altro capitolo della storia del calcio italiano.

Logo Serie A: l'evoluzione del marchio 

Il logo della Serie A è stato aggiornato per la stagione 2022/2023, seguendo un'evoluzione contemporanea del marchio esistente. Il design mantiene il simbolo distintivo della "A", elemento centrale e riconoscibile della Lega Serie A e del suo campionato più prestigioso. Il logo incorpora una linea giovane e un impatto visivo immediato, caratterizzato dalla semplicità e dalla simmetria delle forme che includono i colori della bandiera italiana e il prestigio dell'oro, sottolineandone l'autorevolezza. Le modifiche apportate hanno lo scopo di rafforzare il legame con lo sponsor TIM, mantenendo al contempo la forma che ricorda un diamante rovesciato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A, i migliori video

Commenti