Gollini, che frecciata: "Via dall'Atalanta per colpa di una persona..."

Nel corso della presentazione a Moena, il nuovo portiere della Fiorentina non le ha mandate a dire e ha svelato i motivi del suo addio alla Dea
Gollini, che frecciata: "Via dall'Atalanta per colpa di una persona..."
2 min
TagsGollini

Giornata di presentazioni, in casa Fiorentina, che ha ufficializzato l'arrivo di Pierluigi Gollini. Il nuovo portiere viola non le ha mandate a dire e ha approfittato dell'occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa e lanciare una frecciata. "Il mio addio all'Atalanta non è stato per scelta tecnica - ha detto in conferenza stampa a Moena - ma solo per problemi personali con una persona. Ho dimostrato tutto sul campo. Sono il portiere italiano che ha maggiori presenze in Europa negli ultimi anni. Mi porterò sempre nel cuore le persone di Bergamo e la famiglia Percassi. Sono cinque anni che gioco in Europa con continuità e ci siamo sempre qualificati in Champions. Sono in Nazionale da tre anni e il mio valore l'ho dimostrato e sono qua per confermare il mio valore".

Fiorentina, le parole di Gollini

Gollini torna in Italia dopo un anno passato in Inghilterra, a Londra sponda Tottenham. "C'erano altre squadre ma il posto giusto per me era Firenze - ha fatto sapere commentando la sua scelta - Sono molto felice di essere qua e ringrazio tutti per avermene dato la possibilità. Era importante tornare in un posto speciale. Avevo voglia di una sfida importante anche a livello emotivo e Firenze lo è. Non doveva essere una maglia qualunque da indossare".

Gollini: “Deve essere difficile per tutti giocare a Firenze”
Guarda il video
Gollini: “Deve essere difficile per tutti giocare a Firenze”


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti